Lavoro: AAA cercasi operai specializzati, elettricisti e ingegneri

Il Sole 24 ore: il mercato del lavoro cresce, ma resta la dicrepanza tra il tipo di professionalità ricercato e la reale disponibilità sul mercato

di Redazione | 01 Febbraio 2022 @ 09:08 | ATTUALITA'
operai specializzati
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il mercato del lavoro cresce tornando ai livelli pre pandemia, ma resta la dicrepanza (mismatch) tra il tipo di professionalità ricercato dalle imprese e la reale disponibilità sul mercato. Mancano soprattutto operai specializzati nelle costruzioni e nell’ambito industriale e ingegneri elettrotecnici. A riportare l’analisi è il Sole 24 Ore, con un articolo di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci.

Sei imprese su dieci nel 2021 hanno preventivato nuove assunzioni, ma nello stesso tempo aumentano le difficoltà a rintracciare le professioalità necessarie, con un mismatch – riporta il quotidiano degli industriali – che è salito al 32,2%, sei punti in più rispetto al 2019. Mancano i candidati e la preparazione idonea, nella maggior parte dei casi non adeguata alle esigenze del mondo imprenditoriale. Una tendenza che rischia di amplificarsi e crescere nei prossimi mesi e anni. 

Riportando i dati 2021 del bollettino Excelsior (Unioncamere e Anpal) che fotografa una ripresa del mercato imprenditoriale, il Sole entra nel dettaglio della discrepanza tra domanda e offerta di lavoro. Mancano soprattutto operai specializzati nelle costruzioni e nell’ambito industriale e ingegneri elettrotecnici: 

“La ripresa del mercato del lavoro sta coincidendo con un’impennata del mismatch tra domanda e offerta di lavoro, che interessa ormai tutta l’industria, con il rischio, sempre più concreto, di frenare la crescita. Emblematico è il caso delle costruzioni dove, nonostante la forte ripresa occupazionale, si fatica a reperire personale: 64mila figure introvabili in più rispetto al 2019. Più della metà (16 su 30) delle professioni con più elevata difficoltà di reperimento sono operai specializzati nell’ambito industriale (meccanici collaudatori, saldatori, falegnami, elettricisti nelle costruzioni civili, installatori di impianti di isolamento) e nell’ambito dei servizi (installatori e manutentori di apparecchiature informatiche, operai specializzati nell’installazione e riparazione di apparati di Tlc). Si cercano con il lumicino anche gli ingegneri, specie elettrotecnici. Per alcuni di questi profili il mismatch supera abbondantemente il 50% delle richieste delle imprese”.


Print Friendly and PDF

TAGS