Lavori al cimitero di Filetto: completate le operazioni di esumazione delle salme

di Redazione | 19 Febbraio 2021 @ 16:15 | ATTUALITA'
Coppito 2
Print Friendly and PDF

Proseguono i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria presso i cimiteri delle frazioni dell’Aquila.
Dopo gli interventi di recupero già effettuati presso i cimiteri di Bagno, Monticchio e quelli in itinere di Santi di Preturo, Sassa, Pianola, Paganica, Assergi, Camarda…, nonché del Cimitero Monumentale della città, il Settore Ambiente del Comune dell’Aquila comunica che sono state completate le operazioni di esumazione delle salme presso il cimitero di Filetto, oggetto, nei giorni scorsi, di lamentele a mezzo stampa, da parte di un residente, circa lo stato di completo abbandono del sito. Durante gli interventi di esumazione sono state rinvenute, sotto le sepolture a terra, interi blocchi di cemento che non avrebbero dovuto essere presenti. Dato che il cancelletto di ingresso e la scaletta di accesso non consentivano il passaggio di mezzi idonei a portare fuori tali inerti, si è provveduto a farli uscire “scavalcando” il muro di cinta, per poterli, poi, sistemare in un cassone per lo smaltimento; il tutto previo accordo con il proprietario del terreno adiacente, che ha dato il consenso ad “ospitare” temporaneamente sulla sua proprietà gli ingombranti inerti da smaltire. Tutto il lavoro è stato ormai portato a compimento ed il cimitero ripulito, tranne che l’alloggio delle lampade votive nel campo, che slitterà di qualche giorno, causa presenza di neve. Inoltre, per la primavera, inizieranno anche i lavori di ampliamento già previsti.
“Questa Amministrazione ha sempre tenuto in debita considerazione il culto dei defunti e non ha mai chiuso gli occhi di fronte allo stato di oggettivo ammaloramento dei ns. cimiteri, gravemente danneggiati anche a causa del sisma. Tanto che sono stati intrapresi tutti i provvedimenti necessari per il recupero ed in taluni casi l’ampliamento di tutti i cimiteri delle ns. frazioni.
Certo, i tempi di affidamento dei lavori e delle procedure di gara tendono, per natura, a dilatare i tempi, ma possiamo rassicurare tutti che nessun cimitero sarà lasciato indietro” – assicura l’assessore con delega ai cimiteri Fabrizio Taranta.


Print Friendly and PDF

TAGS