L’avezzanese Mario Pescante nel Comitato di tappa per il Giro d’Italia 2024

Avezzanese ed ex presidente del Coni, oggi è ambasciatore del Comitato Olimpico Internazionale all’Onu, ha dato ieri l’ok al Presidente del consiglio comunale Fabrizio Ridolfi

di Redazione | 31 Gennaio 2024 @ 09:32 | SPORT
Giro d’Italia
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Sarà Mario Pescante, avezzanese classe ‘38 e una vita trascorsa nel mondo dello sport con dirigenze, agonismo e ruoli cruciali nel Coni, la punta di diamante del Comitato di tappa, che si sta formando proprio in questi giorni a Palazzo di città ad Avezzano, sotto la sapiente guida del primo cittadino, Giovanni Di Pangrazio

A quasi 4 mesi di distanza dalla partenza del Giro d’Italia 2024, la “carica elettrica” del rosa, si sta già facendo sentire: il 12 gennaio scorso, infatti, le due fontane di Piazza Risorgimento e di via XX Settembre si sono accese del colore tipico del Giro. In Comune, si lavora alla rosa dei nomi che faranno parte del Comitato di tappa che sta prendendo sempre più definizione e sostanza. Il cittadino illustre Pescante, che ha iniziato la sua carriera proprio come dirigente sportivo, farà parte del team.

La conferma arriva dal Presidente del consiglio Fabrizio Ridolfi che ha sentito l’onorevole telefonicamente. La corsa più famosa di sempre toccherà, in Abruzzo, le città di Avezzano, Prati di Tivo, Francavilla al Mare e Martinsicuro. Il nome di Mario Pescante è prestigioso: eletto presidente del Coni negli anni ‘90, ha guidato per otto lunghi anni la grande famiglia del Comitato Olimpico Nazionale Italiano. È stato parlamentare e sottosegretario di Stato.

La bandiera dell’attesa, quindi, è stata piantata al suolo: l’organizzazione della tappa si è avviata a dovere e tutto il territorio marsicano abbraccerà con entusiasmo il ‘suo’ Giro, che dopo più di vent’anni torna a sfrecciare sulle strade della città capoluogo della Marsica. La corsa, giunta quest’anno alla centosettima edizione e valevole come prova dell’UCI World Tour 2024, si svolgerà in ventuno tappe, dal 4 al 26 maggio. La carovana rosa partirà da Avezzano esattamente il 12 maggio, direzione Napoli: i ciclisti dovranno pedalare per 206 chilometri. 

Il Comitato di Tappa si occuperà prevalentemente dell’organizzazione delle iniziative e degli eventi di promozione correlati alla gara ciclistica e garantirà l’ottima riuscita di tutte le operazioni di accoglienza. Si impegnerà anche nella realizzazione di manifestazioni di cornice, che avverranno nelle settimane precedenti rispetto al Giro. Infine, in occasione dei 100 giorni dalla partenza dall’attesissima gara, anche Avezzano, assieme alle altre città di tappa, si è ‘vestita’ di rosa, colorando di luci Piazza Risorgimento e abbracciando totalmente l’energia della corsa più bella di sempre. 


Print Friendly and PDF

TAGS