L’Arma dei Carabinieri boccia il sindacato del “Capitano Ultimo”

di Redazione | 10 Agosto 2020, @10:08 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Dalla pagina Facebook arriva la la dura replica del Col. Sergio de Caprio, ‘Capitano Ultimo’, al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri che ha rigettato l’istanza di assenso ministeriale per la costituzione della neo sigla “Sindacato dei Carabinieri“. De Caprio, già Presidente dimissionario del SIM Carabinieri, è oggi responsabile dell’Ufficio Diritti e Legalità del Nuovo Sindacato Carabinieri, nonché Assessore alla tutela dell’ambiente presso la Regione Calabria.

Ora, figuratevi se sia un mio interesse personale costituire un sindacato Militare a sei mesi dalla Pensione. La questione seria è avere smascherato l’esistenza di un Regime Para Militare in questa Arma dei Carabinieri che reprime la libertà associativa e tenta di ricostituire nella Censura principi del disciolto partito fascista, nell’indifferenza di tutte le Istituzioni. Vi chiamo tutti alla Resistenza nel nome della Costituzione e della Civiltà. Ultimo
 

Il documento condiviso dal Col. De Caprio con il quale il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha la sua rigettato l’istanza di assenso ministeriale per la costituzione della neo sigla “Sindacato dei Carabinieri“.


Print Friendly and PDF

TAGS