L’Aquila, violenza sessuale su una 13enne: carcere preventivo per il 15enne accusato del reato

di Redazione | 01 Dicembre 2021 @ 22:06 | ATTUALITA'
ubriaco polizia aq
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Carcere preventivo per il 15enne accusato di violenza sessuale commessa ai danni di una 13enne lo scorso 6 novembre, in pieno centro, a L’Aquila, in via delle Grazie, nelle vicinanze della basilica di San Bernardino.

Il personale della Squadra mobile ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del minorenne, emessa dal Gip, Giudice indagini preliminari, del Tribunale per i Minorenni di L’Aquila su richiesta della Procura per i minorenni che ha diretto le indagini.

Grazie alle numerose testimonianze e dalle immagini di alcune telecamere, gli inquirenti avrebbero potuto presentare diversi elementi probatori alla Procura della Repubblica per i minorenni.

Il triste episodio è accaduto lo scorso 6 novembre, con gli agenti della Polizia di Stato e della locale Compagnia dei Carabinieri sono intervenuti, visto che una ragazza di 13 anni in lacrime ha affermato di essere stata da poco tempo abusata sessualmente. Dai primi accertamenti, svolti insieme dalla Squadra mobile e dai Carabinieri, è stato possibile ricostruire la vicenda.

Da ulteriori indagini, svolte dalla Sezione Fasce Deboli della Polizia di Stato, è stato possibile raccogliere le denunce di altri episodi analoghi, commessi dal giovane nei confronti di altre minorenni, avvenuti sempre nel comune capoluogo abruzzese. L’attività investigativa ha consentito di riscostruire, inoltre, un episodio di tentata rapina commessa sempre dal minore nei confronti di una quarta ragazza, anch’essa minorenne.


Print Friendly and PDF

TAGS