L’Aquila, via la gru dal Duomo. Cambia lo scenario della piazza

di Cristina D'Armi | 14 Dicembre 2020, @02:12 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA –  Sono iniziati questa mattina i lavori di smontaggio della grande gru che da diversi anni occupa pie’ di Piazza. Un nuovo fabbricato, infatti, sta per essere riconsegnato alla città dopo i lavori di ristrutturazione e restauro post sisma 2009. 

L’aggregato  è quello di “Sant’Emidio”, circa 15mila metri quadrati, che comprende i palazzi Arduini e De Nardis, il palazzo arcivescovile, la sacrestia, la casa canonica, l’area museo, l’ex seminario, l’Episcopio e che abbraccia parte di Piazza Duomo. Una parte dell’opera complessiva, è ancora in via di ultimazione e sarà riconsegnata nella primavera del 2021. La commessa dell’aggregato 961 è stata aggiudicata dal Consorzio di proprietari “Sant’Emidio” all’ATI – Associazione temporanea di imprese composta da Sac S.p.A (capogruppo), Costruzioni Iannini S.r.l.  e Dp Restauri.

Un nuovo scenario per piazza Duomo che, per le festività di Natale, torna ad essere occupata solo dal grande albero luminoso. 

 


Print Friendly and PDF

TAGS