“L’Aquila Urban Forum”, al Gssi un incontro sullo sviluppo della comunità

L'iniziativa è patrocinata dal Comune di L'Aquila

di Redazione | 01 Ottobre 2021 @ 15:57 | EVENTI
essi
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Comunità, Sviluppo: sono questi i nuclei tematici dell’iniziativa “L’Aquila Urban Forum – Visibilità e invisibilità della cultura: esperienze e politiche per lo sviluppo locale di comunità” organizzata dal professor Ugo Rossi del Gran Sasso Science Institute che si terrà nella mattinata di lunedì 4 ottobre (dalle 9) in forma digitale all’indirizzo https://us02web.zoom.us/j/88088311717?pwd=RkVlUXJyN3FmSi94MnI2Tk0waTdNUT09.

L’appuntamento è parte di un progetto internazionale finanziato dalla Urban Studies Foundation che affronta il presente e il futuro delle città creative europee nel percorso di uscita dalla pandemia. Eventi simili saranno dedicati nel 2021 anche alle città di Dundee in Scozia e di Helsinki in Finlandia; a Biella per il prossimo anno è già in programma una due giorni di sintesi e programmazione in presenza.

“L’Aquila Urban Forum” ha ricevuto il patrocinio del Comune dell’Aquila ed è aperto alla partecipazione di studiose/i, attiviste/i, lavoratrici e lavoratori della cultura, cittadine/i e amministratori e amministratrici locali. Nello specifico si affronterà il tema delle economie culturali e creative urbane dal punto di vista di chi lavora in questo ambito e del valore pubblico della cultura e dell’arte per le nostre città e il loro sviluppo di comunità nell’epoca del post-Covid.

Il Programma Dopo una breve introduzione, Alessandro Crociata, professore dell’area di Scienze Sociali del GSSI terrà una lezione inaugurale dal titolo “Economia e politica della rigenerazione urbana a base culturale”.

A seguire “Come rendere la cultura visibile a L’Aquila e in Abruzzo”, workshop interattivo basato sull’uso di Miro, una piattaforma digitale non commerciale creata per praticare la democrazia partecipativa.

Poco dopo le 11 Valeria Pica, Ricercatrice del GSSI, coordinerà la tavola rotonda “I progetti e le pratiche culturali come beni comuni delle città”. Parteciperanno: Piotr Hanzelewicz (artista), Marina Minniti (Collettivo Mi Riconosci?), Antonella Muzi (storica dell’arte), Giovanna Romano (Associazione Hub-C) e Emanuele Sirolli (Associazione 180 Amici).

Alle 12.15 spazio al confronto grazie ai racconti di esperienze e pratiche di economia creativa dal basso di Marianna D’Ovidio (Università degli Studi di Milano-Bicocca) e Florinda Saieva (Farm Cultural Park, Favara). A seguire la discussione finale.

L'Aquila, Gran Sasso Science Institute (Gssi)

L’Aquila, Gran Sasso Science Institute (Gssi)


Print Friendly and PDF

TAGS