L’Aquila, UnivAq: viaggio d’arte nella Baronia a passo d’asino

di Redazione | 13 Aprile 2022 @ 13:52 | ATTUALITA'
Estella Canziani
Print Friendly and PDF

BARONIA  –  Per il secondo anno consecutivo studentesse e studenti in un viaggio di formazione ideato da Gira e Rigira e TeatroVagante con il patrocinio e la collaborazione del Teatro Stabile d’Abruzzo Saranno 6 paesi dell’aquilano, Castel del Monte, Santo Stefano di Sessanio, Calascio, Castelvecchio Calvisio, Carapelle Calvisio e Navelli le tappe del viaggio teatrale che dal 20 giugno al 1 luglio 2022 coinvolgerà un gruppo di studenti e studentesse dell’Università degli Studi dell’Aquila.

“Abbiamo voluto finanziare il viaggio-studio, ideato da Gira e Rigira e dal TeatroVagante, per proseguire un percorso intrapreso lo scorso anno con il progetto Evasione e portato avanti con risultati eccellenti: l’interazione tra il territorio, l’Università, i suoi studenti e le sue studentesse, ha dato vita a uno scambio umano, culturale e artistico con le comunità locali che ha arricchito entrambe le parti. Il progetto, inoltre, è incentrato sul teatro, forma d’arte a cui sia l’Ateneo che l’Incubatore come sua espressione, intendono dedicare negli anni a venire investimenti da un punto di vista culturale oltre che economico.” Queste le parole del professore Luca Zenobi, Referente di Ateneo per l’Incubatore di creatività che finanzia il progetto.

Uno degli elementi chiave dell’iniziativa è la forte sinergia tra i protagonisti del territorio coinvolto che hanno visto in essa un’opportunità di crescita culturale. Il progetto si avvale del patrocinio e della collaborazione del Teatro Stabile d’Abruzzo, da sempre impegnato nella diffusione della cultura teatrale tra le giovani generazioni. “È un lavoro che sosteniamo con convinzione- dice il direttore del TSA Giorgio Pasotti– la mia direzione artistica vuole promuovere il teatro come strumento di crescita per le persone e per i territori. L’idea che si possa animare e raccontare i luoghi attraverso la narrazione teatrale è forte e convincente, siamo sicuri che gli artisti sono i migliori testimoni della ricchezza culturale delle comunità e che sia un loro compito custodirle, elaborarle e tramandarle.

”Tutti i Comuni ospiti hanno concesso il patrocinio, il Comune di Carapelle Calvisio, il Comune di Castel del Monte, il Comune di Navelli, la Cooperativa di Comunità Oro Rosso offriranno gratuita ospitalità al gruppo di studio. La partecipazione al viaggio- studio è gratuita e aperta a tutti gli studenti iscritti ai corsi triennali e magistrali dell’Ateneo aquilano. 


Print Friendly and PDF

TAGS