L’Aquila. Un teatro tra la gente: visite guidate targate WelcomeAq e Fondazione Carispaq

di Alessio Ludovici | 04 Novembre 2022 @ 06:00 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Un teatro tra la gente. E’ il senso delle visite guidate teatralizzate che si ripropongono in città in quattro appuntamenti a tema organizzati da WelcomeAq, con la compagnia teatrale Fenix1530 diretta da Luca Basile e il Tour Operator “I Viaggi di Adriano” e il sostegno della Fondazione Carispaq. Presentate ieri mattina nella sede della Fondazione, le visite teatralizzate sono un nuovo modo di promuovere la città a porte aperte, in mezzo alla gente, tra le vie, nelle piazze, dentro i cortili alla scoperta della storia della città dell’Aquila e dell’Italia accompagnati dai personaggi protagonisti delle vicende raccontate. La prima sperimentazione, questa estate con lo spettacolo sul rapimento Moro è stato un successo e ha tenuto i protagonisti davvero sulle spine, con tanto di brigatisti che improvvisamente facevano irruzione sulla scena.

Questa volta gli attori guideranno i visitatori alla scoperta dei luoghi della città legati al racconto teatrale. Si parte sabato prossimo 5 Novembre con “Ultimo Atto – processo alla storia del fascismo e l’operazione Quercia” e con due turni di visita alle 11 e alle 15; mentre alle 18, presso l’Auditorium della Fondazione Carispaq (C.so Vittorio Emanuele II 196) si terrà una Conferenza dello storico Walter Cavalieri proprio sull’Operazione Quercia. Il programma delle visite guidate prevede altri tre appuntamenti: il 26 novembre prossimo, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, “Beatrice Cenci – la storia”, il 10 dicembre “il Medioevo”, per concludere il 16 febbraio 2023, durante il carnevale, con “Il Marchese del Grillo”.

Entusiasta Ersilia Lancia, assessore al Turismo del Comune dell’Aquila, che ha espresso gratitudine per la straordinaria vicinanza tra la città e la fondazione”. Sull’iniziativa poi: “Io ho avuto occasione di conoscere questi ragazzi che restituiscono una immagine nuova dell’Aquila e del turismo in città. Il turismo c’è, ha resistito e vuole vivere.questa proposta che vede L’Aquila come palcoscenico, una proposta di carattere, come la nostra città, che testimonia anche la vivacità degli operatori culturali”.

A presentare l’iniziativa Andrea Spacca di WelcomeAq e Luca Basile, direttore artistico de I viaggi di Adriano. “Queste visite – ha spiegato Spacca – sono eventi a tutto tondo che aiutano a riscoprire la città. Il turista è entusiasta dell’Aquila, con questi percorsi diamo la possibilità di vedere anche palazzi che di solito sono chiusi ed è un’occasione anche per gli aquilani”. Poi il monito: “Stiamo diventando destinazione turistica e bisogna essere preparati”. Luca Basile ha ricordato il successo di questo format a Roma: “La forza del format è che il teatro va tra la gente. I personaggi non si presentano, è un intrccio tra visita guidata e teatro”.

La Fondazione Carispaq promuove un progetto innovativo nel campo del turismo esperienziale: quattro appuntamenti di visite guidate teatralizzate nella città dell’Aquila

“Questa iniziativa – spiega il Presidente della Fondazione Carispaq Domenico Taglieri – nasce con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo turistico quale volano per la crescita socio – economica dell’Aquila e del suo territorio, ma anche quale momento di socialità e aggregazione per la comunità. Scoprire la città attraverso un nuovo format di visita guidata che propone spettacoli teatrali itineranti è anche un modo nuovo di fare turismo facendo diventare la città un palcoscenico naturale; sono spettacoli che, prendendo spunto da fatti e personaggi storicizzati, conducono il pubblico a vivere un’esperienza di turismo emozionale, sicuramente indimenticabile. E’ un’iniziativa unica nel suo genere che traccia nuove frontiere del turismo esperienziale, un settore sul quale la Fondazione sta investendo moltissimo in questi ultimi mesi con Bandi specifici di sostegno a progetti innovativi e corsi di formazione per i professionisti di questo campo. Il progetto presentato oggi è un esperimento che intendiamo replicare in tutta la provincia aquilana e si inserisce nella strategia di sostegno allo sviluppo turistico del territorio. Infatti lunedì prossimo sette novembre si svolgerà un incontro per presentare il nostro nuovo Bando nel settore del turismo esperienziale intitolato “l’emozione della scoperta dei beni culturali della Provincia dell’Aquila” , l’occasione sarà anche per capire gli effetti ottenuti con le gli altri strumenti di sostegno a questo settore”.


Print Friendly and PDF

TAGS