L’Aquila, un libro game sull’Inferno di Dante

di Redazione | 18 Marzo 2022 @ 15:33 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Un viaggio interattivo nell’Inferno di Dante Alighieri, la più famosa delle tre cantiche che compongono la Divina Commedia, immedesimandosi nei panni del sommo poeta fiorentino in una difficile risalita del “doloroso regno”. È, in sintesi, il contenuto di “Inferno”, il nuovo librogame di Alberto Orsini, giornalista e scrittore aquilano, che verrà presentato sabato prossimo, 19 marzo, alle 17.30 presso la Libreria Colacchi in centro storico nel capoluogo di regione. Il volume, edito da Watson Edizioni (452 pagine, 18 euro), sarà illustrato alla presenza dell’autore, del giornalista e scrittore Angelo De Nicola e del massimo esperto italiano di romanzi a bivi, Francesco Di Lazzaro, a sua volta scrittore e fondatore del sito Librogame’s Land (www.librogame.net). Voce narrante di alcuni passaggi dell’opera sarà Giorgia Mazzotta.

Sinossi

“Nel settecentesimo anniversario della morte del padre della lingua italiana, vivi un’avventura nel cuore della prima cantica della Divina Commedia! Dante Alighieri è appena uscito dall’Inferno, a riveder le stelle come lo abbiamo appreso sui banchi di scuola, ma la storia sta per cambiare: Francesco Alighieri, suo fratello minore, ha imboccato la Porta degli Inferi per ritrovare e salvare il sommo poeta! Interpreta entrambi i fratelli e conduci una doppia esplorazione dell’Ade da due punti di vista alternati e complementari. Incontra i principali protagonisti della Commedia, da Virgilio a Caronte, da Cleopatra al Minotauro, dal Conte Ugolino a Paolo e Francesca. Assolvi o condanna le anime, trova le tracce di Lucifero, leggi le terzine, risolvi i misteri infernali e combatti i feroci demoni di Malebranche per ricongiungere Dante e Francesco! L’uno sarà armato solo dell’astuzia e della sua prosa, l’altro di coraggio e di armi leggendarie. Ma attento! All’Inferno niente è ciò che sembra e dietro ogni lingua di fuoco, ogni cascata di sangue e ogni anima dannata può celarsi un’insidia mortale! In questo gamebook, l’anima prava sei tu!”.

L’autore

Alberto Orsini (L’Aquila, 2 agosto 1983) è giornalista professionista, redattore territoriale dell’Aquila per la Testata giornalistica regionale (Tgr) Rai. Dal 2010 al 2018 è stato caporedattore di AbruzzoWeb (www.abruzzoweb.it), testata per la quale ha seguito i principali fatti di cronaca e politica abruzzese, la ricostruzione dell’Aquila e la maxi inchiesta sui crolli del terremoto del 6 aprile 2009, tra cui il processo alla Commissione Grandi Rischi. In precedenza, ha collaborato con il quotidiano Il Messaggero e l’agenzia Ansa.

Dal 2006 è coordinatore del portale Librogame’s Land (www.librogame.net), il maggiore sito italiano di narrativa interattiva, nonché fondatore del periodico Lgl Magazine. Per la collana “Librinostri” realizza nel 2014 il romanzo “Il figlio del Toro” e nel 2017 il librogame “Holly e Benji – I due fuoriclasse”, premiato a Lucca Comics & Games come migliore opera amatoriale. Nel 2019 pubblica “Fresco di stampa” (Lambda House) con Francesco Di Lazzaro e “Sherlock Holmes – Prima con delitto” (Watson Edizioni). Nel 2021 scrive “Brancalonia – Il figlio dell’Aquila” (Acheron Books) e “Inferno” sempre per Watson Edizioni. “Tranquilli – Il processo alla Commissione Grandi Rischi” (Edizioni Mondo Nuovo, 2020) è il suo primo lavoro di saggistica.


Print Friendly and PDF

TAGS