L’Aquila, ulteriore rinvio per Palazzo Margherita

di Redazione | 30 Marzo 2022 @ 11:33 | ATTUALITA'
Palazzo Margherita
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Un ulteriore rinvio per il taglio del nastro di Palazzo Margherita, inizialmente annunciato per il 2019, un progetto da 11 milioni di euro. Nonostante la data del 31 marzo fosse stata data per certa dall’amministrazione comunale per la riconsegna di parte del cantiere di uno dei palazzi simbolo della città questa sembra slittare nuovamente, infatti al posto del taglio ci sarà un ulteriore sopralluogo dei tecnici comunali. L’amministrazione Biondi si era data come obiettivo la riconsegna dei lavori prima delle elezioni e dell’anniversario del terremoto, Di conseguenza, via al terzo rinvio, in quanto Palazzo Margherita sarebbe dovuto essere restituito alla città prima nel 2019 e poi nel 2021 prima di arrivare alla data odierna con i cantieri ancora in corso. Il Palazzo storico, residenza della duchessa Margherita d’Austria dovrebbe ospitare l’ultimo consiglio comunale prima delle elezioni amministrative, ma per far si che questo possa accadere, occorre un’ulteriore verifica tecnica così da poter dare il via libera alla riconsegna dei lavori dei primi due piani. Qui trovanno posto la sala consiliare, l’ufficio del sindaco, segreteria generale, le sale delle commissioni e l’avvocatura comunale. 

Dovrà attendere per altri mesi il piano terra, dove il cantiere archeologico è nelle mani della Soprintendenza regionale. 


Print Friendly and PDF

TAGS