L’Aquila, Stracittadina: vittoria di Hicham Boufars

di Redazione | 29 Maggio 2022 @ 17:11 | SPORT
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Hicham Boufars dell’Asd International Security, con il tempo di 32:12, ha vinto la nona edizione della Stracittadina Città dell’Aquila, svoltasi oggi nell’ambito del ricco calendario di eventi di L’Aquila Città europea dello Sport 2022. Sul podio anche Rudy Albano e Alessandro Ferrarotti del Gruppo Sportivo Polizia municipale di Torino. L’aquilana Chiara Benedetti è arrivata prima tra le donne (Parks Trail Promotion), seguita da Martina Ottogalli (Atletica Dolce Nord-Est) e Lia De Simone (Pretuzzi Runners). Questo il verdetto cronometrico che non rende giustizia a un’altra bella giornata di sport, con un sole che ha accompagnato i dieci chilometri di gara, circa la metà per alcuni gruppi sportivi e per chi correva la non competitiva. Circa 340 iscritti, complessivamente, oltre ai bambini che si sono sfidati sul piazzale di Collemaggio.

Alle 10,30 il via ufficiale, dopo un breve incoraggiamento da parte dell’assessore regionale allo Sport Guido Liris. Partenza e arrivo a Collemaggio, si corre verso la Villa. All’imbocco di via XX Settembre parte il circuito da ripetere due volte. Discesa fino a via Fontesecco e poi tratto in salita attraverso via Sallustio, via Camponeschi e via Bafile fino ai Quattro Cantoni. Si procede dunque per Corso Vittorio Emanuele. Da lì, in senso orario, si corre lungo il perimetro del fossato per uscire in via Zara. A ridosso di porta Leoni, inizia un mini-circuito che attraversa la zona di Santa Maria di Farfa per sbucare davanti alla chiesa di San Bernardino. Una volta tornati ai Quattro Cantoni, si entra nel Corso verso piazza Duomo, prima di rientrare alla Villa Comunale e quindi a Collemaggio.

Il piazzale è stato anche il punto di arrivo della staffetta Run4Hope che, regione per regione, ha percorso l’intera penisola partendo proprio dal capoluogo abruzzese, con l’obiettivo, quest’anno, di raccogliere fondi per l’Associazione Italiana Leucemie (Ail). Ad accogliere i frazionisti e i runner il presidente del Comitato esecutivo di L’Aquila Città europea dello Sport Francesco Bizzarri, il presidente di Atletica Abruzzo Valter Paro, il presidente dell’Ail L’Aquila Alba Agostinelli, il presidente del Csi della provincia di L’Aquila Luca Tarquini e il rappresentante del gruppo sportivo polizia municipale L’Aquila Lucio Federici.

All’interno della gara competitiva è stata stilata una speciale classifica aperta a tutti gli ingegneri iscritti agli Ordini professionali di Italia con la collaborazione e partecipazione dell’Ordine degli Ingegneri della provincia dell’Aquila, presieduto da Pierluigi De Amicis. Questa prova è stata vinta rispettivamente dagli ingegneri Mirko Fantozzi (Us Sporting Club Avezzano) e Annalisa Taballione (Asd Atletica Abruzzo L’Aquila).


Print Friendly and PDF

TAGS