L’Aquila, stadio Fattori: 1,5 mln per torri faro, spogliatoi e ingressi

Sono le risorse del fondo complementare del Pnrr che vanno ad aggiungersi a quelle che la nuova gestione, la Rugby L'Aquila, investirà nel corso dell'anno

di Marianna Gianforte | 11 Luglio 2022 @ 06:03 | ATTUALITA'
stadio
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Lo stadio Fattori avrà preso un nuovo volto. Ammonta a 1,5 milioni di euro l’importo stanziato dal Comune dell’Aquila per riqualificare e risistemare il ‘tempio del rugby italiano’. Gli interventi saranno finanziati con le risorse del fondo complementare del Pnrr per le aree interessate dal sisma.

I lavori, spiega il sindaco Pierluigi Biondi, riguarderanno: le torri faro per un importo di 700mila euro; il velodromo, per 300mila euro; l’efficientamento energetico degli spogliatoi per altri 300mila euro e 200mila euro per migliorare l’ingresso del settore distinti. Saranno installate nuove torri fari e ristrutturate le mura di recinzione.

“Siamo molto lieti che un luogo come questo possa finalmente tornare alla sua piena funzionalità – commenta Biondi -. Si tratta dell’investimento maggiore che facciamo sull’impiantistica sportiva aquilana, alla quale abbiamo destinato oltre 10 milioni di euro complessivamente e rientrano nei finanziamenti del fondo complementare. Abbiamo programmato tutti i 53 interventi del fondo entro il 30 giugno, scadena prevista. Ora dobbiamo lavorare per mettere a punto le gare che dovranno essere pronte entro il 30 settembre”.

Fondi che si vanno ad aggiungere ai 6,5 milioni di euro messi a disposizione dal Comune e che, complessivamente, riguarderanno anche le strutture delle frazioni.

Intanto partiranno proprio questa settimana i lavori per il rifacimento del terreno di gioco dello stadio Tommaso Fattori, già annunciato mercoledì dal presidente del Rugby L’Aquila Mauro Scopano nel corso della consegna ufficiale delle chiavi dello stadio, che la società gestirà per un anno in virtù di una convenzione firmata con il Comune dell’Aquila.


Print Friendly and PDF

TAGS