L’Aquila, ruba in casa inagibile: arrestata dai Carabinieri 62enne

di Redazione | 10 Febbraio 2022 @ 12:57 | CRONACA
Scoppito
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  I Carabinieri della stazione di Assergi hanno arrestato una donna 62enne sorpresa a rubare all’interno di una casa inagibile. La notte scorsa gli equipaggi dell’Arma, già in pattugliamento notturno, sono intervenuti in un’abitazione di una zona interdetta della frazione di Paganica, avvisati dal proprietario di casa che poco prima aveva ricevuto la segnalazione telefonica di intrusione nell’immobile chiuso per inagibilità dal terremoto del 2009.
Immediatamente sopraggiunti i Carabinieri hanno bloccato la donna chiudendo ogni possibile via di fuga verso l’esterno e soprattutto verso il veicolo lasciato parcheggiato poco distante dall’obiettivo. Nel contempo è stata recuperata la refurtiva occultata all’interno di un borsone. Il materiale trafugato e rinvenuto, tra cui oggetti vari e complementi di arredo per la casa, sono stati restituiti ai legittimi proprietari che, per il furto patito, hanno subito sporto denuncia agli stessi Carabinieri intervenuti.

Il completamento delle operazioni di polizia giudiziaria, grazie anche alla collaborazione della parte offesa del reato, hanno poi condotto i militari a ricostruire tutte le fasi del consumato furto. Sono state estrapolate quindi le immagini dal sistema di videosorveglianza che forniscono elementi di prova sulla condotta delittuosa tenuta dalla 62enne. Rinvenuti e sequestrati anche degli arnesi utilizzati per lo scasso del portone d’ingresso all’abitazione presa di mira. La donna, già gravata da precedenti specifici, è stata arrestata nella flagranza di reato e trattenuta presso la camera di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri.

Gli atti pertinenti l’arresto sono stati messi a disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di L’Aquila che, nei tempi procedurali, formalizzerà la richiesta di convalida al GIP dello stesso Tribunale.


Print Friendly and PDF

TAGS