L’Aquila, Rocci su politiche sociali: “La verità oltre la strumentalizzazione”

di Redazione | 30 Dicembre 2020 @ 12:54 | POLITICA
Luca Rocci
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “È assolutamente vergognosa la strumentalizzazione che una ben definita parte politica di questa città sta facendo sulla pelle del segmento più fragile della cittadinanza aquilana. Il sistema del welfare è un sistema complesso, con ruoli e responsabilità definite, dove ognuno dei diversi attori deve muoversi rigorosamente all’interno di questa cornice: per quanto riguarda la vicenda dei diversi strumenti di sostegno al reddito e in particolare per i cosiddetti “buoni spesa” c’è un pezzo che attiene allo Stato, uno agli enti locali, un altro alla grande distribuzione e infine un altro ancora ai sistemi di pagamento”.

Così Luca Rocci, Gruppo consiliare L’Aquila Futura, che aggiunge: “Visto che le pubbliche amministrazioni parlano per atti, si può ben ricostruire come per quanto riguarda il Comune dell’Aquila, l’assessore Francesco Bignotti e gli uffici dell’Assessorato alle politiche sociali abbiano agito con assoluta tempestività per assicurare la piena implementazione di questo strumento, in particolare, hanno fatto sì che la procedura per l’erogazione dei buoni pasto fosse conclusa in circa 20 giorni dalla ricezione delle somme così da poter consegnare gli stessi alla popolazione beneficiaria prima delle festività”.

“Mai come in questi anni  – prosegue – il Settore delle politiche sociali ha avuto una programmazione così organica e sistematica delle azioni da mettere in campo, grazie anche agli indirizzi politici dell’assessore Bignotti che ha sempre avuto una visione di insieme e mai legata alle singolarità. Lo testimonia anche il fatto che nonostante i frequenti cambi di dirigenza degli ultimi anni, l’attività nei vari ambiti non si è mai fermata e ha sempre seguito un percorso di innovazione accanto a uno di consolidamento delle procedure ordinarie”.

“Per questo, oltre a ringraziare l’assessore, ci teniamo – come gruppo consiliare – a sottolineare il prezioso lavoro degli uffici che, nonostante le difficoltà legate anche al ridotto numero di personale, nel quotidiano lavora senza sosta per il benessere dei cittadini aquilani”, conclude Rocci.

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS