L’Aquila Rinasce con lo Sport: iniziativa in memoria del Maresciallo Maggiore Vincenzo Giudice

Da Massa Carrara a L’Aquila – Per Correre la Memoria

di Redazione | 16 Settembre 2023 @ 15:35 | SPORT
Print Friendly and PDF

L’AQUILA –  Da Massa Carrara a L’Aquila – Per Correre la Memoria è l’evento programmato questa mattina, inserito all’interno del calendario L’Aquila Rinasce con lo Sport 2023. Un’iniziativa che non ha previsto soltanto l’aspetto sportivo ma ha avuto un significato particolarmente importante.

La Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza in collaborazione con ASD Atletica Abruzzo L’Aquila, ha realizzato una corsa podistica su strada non competitiva, aperta a tutti, in memoria della Medaglia d’Oro al valore militare Maresciallo Maggiore Vincenzo Giudice, trucidato dai nazisti il 16 settembre del 1944 nei tragici fatti di Bergiola Foscalina (Carrara).

Gli atleti partiti dalla Caserma della Guardia di Finanza di Coppito hanno percorso circa 15 km con l’arrivo nello splendido scenario della scalinata di San Bernardino. Giornata impreziosita dunque non solo dalle centinaia di partecipanti ma anche dalla presenza di campioni olimpionici delle Fiamme Gialle: Stefano Maniscalco pluri campione del mondo di Karate; Matteo Lodo campione del mondo di canottaggio; Fabrizio Mori campione del mondo 400 mt ostacolo a Siviglia 99.

Il momento dell’arrivo a San Bernardino ha rappresentato dunque un insieme di emozioni e di significati: dal sacrificio del Maresciallo Maggiore Vincenzo Giudice, al valore universale dello sport fino a ribadire il legame che la Guardia di Finanza ha con la città dell’Aquila. Determinante fu infatti il supporto logistico alla cittadinanza della struttura di Coppito in quei terribili mesi successivi al sisma 2009.

“E’ un onore per il Comune dell’Aquila e per tutta la cittàha dichiarato l’Assessore allo Sport Vito Colonnaessere qui oggi per consolidare il rapporto della nostra comunità con il corpo della Guardia di Finanza. Quello che è accaduto nell’aprile 2009 ha generato un legame indissolubile con la nostra comunità. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso questo momento di grande valore civile e culturale” – ha concluso l’Assessore Colonna.


Print Friendly and PDF

TAGS