L’Aquila: riapertura scaglionata di aree verdi e giochi per bambini

di Redazione | 24 Giugno 2020, @12:06 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Riaprono oggi i primi tre parchi gioco cittadini e le annesse aree attrezzate: Parco del Sole, Parco del Castello e Parco di viale Rendina. Nei prossimi giorni, a seguito dell’opera di sanificazione iniziata proprio nella giornata odierna, torneranno fruibili altri spazi verdi situati tanto in centro storico quanto in periferia e nelle frazioni”. Lo rendono noto il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi e l’assessore alle Politiche ambientali e Protezione civile, Fabrizio Taranta. Saranno in tutto 18 i parchi che apriranno nuovamente al pubblico in maniera scaglionata.

“Nel nostro territorio sono presenti 60 parchi, più o meno grandi, ed è oggettivamente complesso, allo stato attuale e alla luce della normativa vigente, poter immaginare una loro riapertura contemporanea completa. Per questa ragione abbiamo deciso di concentrarci su quelli che sono maggiormente frequentati conciliando sia le esigenze dei cittadini e dei più piccoli sia il rispetto delle direttive a tutela della salute pubblica che hanno un costo per l’ente” spiegano sindaco e assessore.

Per ottemperare a quelle che sono le norme contenute nell’ultimo Dpcm dell’11 giugno scorso si procederà ad un lavaggio approfondito iniziale per tutti i parchi individuati e quindi, per la durata di un mese, dal 24 giugno al 24 luglio, alla sanificazione periodica prevista 3 volte a settimana per i 6 parchi più fruiti e 2 volte a settimana per quelli più periferici e delle frazioni.

La ditta incaricata inizia, dunque, oggi ad effettuare il lavaggio ed il trattamento di sanificazione sui 6 parchi più frequentati, calendarizzati come segue, per poi procedere, dalla prossima settimana, sugli altri:

Mercoledì 24: Parco del Sole – Castello – Viale Rendina
Venerdì 26: Parco Unicef – San Bernardino – Piazza Italia

Dopo il trattamento i parchi gioco saranno così immediatamente utilizzabili.

Si raccomanda a tutti i fruitori l’osservanza delle regole. In particolare sarà cura dell’accompagnatore del minore sorvegliare e far rispettare il distanziamento interpersonale, valutare l’uso eventuale delle mascherine e provvedere all’igienizzazione delle mani prima dell’utilizzo dei vari giochi. A tal proposito, inoltre, saranno posizionati dei cartelli informativi all’ingresso di parchi e aree attrezzate.

“Si tratta di un momento importante che, nel rispetto della massima cautela e attenzione, ci consente di dare una risposta alle esigenze di famiglie e bambini che a causa del lockdown non hanno potuto godere dei tanti spazi verdi e ricreativi presenti in città. Il nostro ringraziamento va a chi ha lavorato e continuerà a farlo per continuare a renderli utilizzabili e a quanti hanno fornito il proprio contributo in termini di idee e proposte, collaborando con l’amministrazione in questa fase così delicata per la nostra comunità e l’intero Paese” concludono sindaco e assessore.

Di seguito il dettaglio degli interventi:

LOTTO 1 – n°6 Parchi

Durata servizio dal 24 giugno al 24 luglio 2020 (4 settimane)
Lavaggio approfondito iniziale + sanificazione Covid-19 nei giorni di Lunedì/Mercoledì/Venerdì

Parco del Sole
Parco del Castello
Parco inclusivo Viale Rendina
Parco Unicef
Parco San Bernardino
Piazza Italia
(Totale: N°6 lavaggi + N°72 interventi di sanificazione)

LOTTO 2 – n°12 Parchi

Lavaggio approfondito iniziale + sanificazione Covid-19 nei giorni di Martedi/Giovedi

Durata servizio dal 24 giugno al 24 luglio 2020 (4 settimane)

Parco Simon Bolivar
Parco Via Svizzera
Parco Via Antica Arischia/Via M.L.King
Parco Centro Anziani San Giacomo
Parco Via Monte Orsello
Parco Villetta Fonte Cerreto
Villa Comunale fraz.Paganica
Parco fraz. Camarda
Parco fraz. Aragno
Parco fraz. Civita di Bagno
Parco fraz. Santa Rufina di Roio
Parco fraz. Monticchio
(Totale: N° 12 lavaggi + N° 96 interventi di sanificazione)

Si raccomanda a tutti gli interessati di rispettare scrupolosamente le norme comportamentali previste dal Dpcm e riportate nei cartelli affissi all’ingresso dei parchi gioco.


Print Friendly and PDF

TAGS