L’Aquila, prof. Marica Branchesi vince Premio Carla Fendi

di Redazione | 07 Luglio 2022 @ 09:39 | EVENTI
Marica
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Marica Branchesi, docente del Gran Sasso Science Institute, Presidentessa del Consiglio Scientifico INAF e associata INFN, riceverà il premio, quest’anno dedicato alle tematiche STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics), domenica 10 luglio, nella giornata conclusiva del Festival dei Due Mondi Spoleto65.

La cerimonia avrà luogo al termine del Concerto finale alla presenza del Maestro Antonio Pappano, del sindaco di Spoleto Andrea Sisti Presidente della Fondazione Festival, della direttrice artistica Monique Veaute e di Maria Teresa Fendi, Presidente della Fondazione Carla Fendi.

“Sono davvero molto onorata di ricevere questo prestigioso riconoscimento e felice di essere premiata al Festival dei Due Mondi di Spoleto dove si riconosce il forte legame tra arte e scienza. – ringrazia Marica Branchesi – La bellezza e l’emozione suscitate dall’arte sono le stesse che si ritrovano e si vive quando osserviamo e studiamo l’Universo”.

Prima di Marica, hanno ricevuto il premio importanti personalità del mondo della cultura, della società e del panorama scientifico. Sempre nel campo della fisica, tre illustri scienziati, Peter Higgs, François Englert e Fabiola Gianotti, sono stati premiati nel 2018. Nel 2019 hanno ricevuto il riconoscimento Cecilia Laschi e Barbara Mazzolai eccellenze nel settore della bio robotica; nel 2020 il Premio è stato assegnato ad Elena Pagliarini, infermiera dell’Ospedale di Cremona, simbolo della battaglia contro il Covid. Lo scorso anno la Fondazione Fendi ha premiato Carol Lewitt e Marina Mahler, rispettivamente moglie di Sol LeWitt e figlia di Anna Mahler, artisti internazionali legati alla città umbra.

“Scienziati e artisti sono visionari che si alimentano delle stesse pulsioni – in un’intervista rilasciata recentemente ha commentato Maria Teresa Venturini Fendi (figlia di Anna Fendi e nipote di Carla Fendi) presidente della Fondazione Carla Fendi dal 2017 – Sono rimasta colpita dalla solarità e personalità di Marica. Le scienziate possono e devono essere le nuove dive di oggi”.

Il premio consiste in un contributo di 30 mila euro che saranno investiti in attività di ricerca e formazione, in particolare per finanziare programmi di research visiting per giovani ricercatori e ricercatrici al GSSI. 


Print Friendly and PDF

TAGS