L’Aquila, prima giornata di Terza: “Non potevo mica smettere con la pandemia”

di Alessio Ludovici | 10 Ottobre 2021 @ 20:59 | SPORT
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Prima giornata amara per le aquilane di terza, l’unica vittoria è dello United L’Aquila contro il Majella United. A San Gregorio è posticipo tra Sangregoriese e Sanepelinese, non potevamo mancare. Venerdì le premesse della partita: “Diè, ma hai appeso le scarpette al chiodo o riprendi quest’anno?”. Serafica la risposta: “Ma potevo smettere con la pandemia? Dovevo finire il lavoro iniziato”. E Diego è in campo con la sua otto. Falegname, o meglio restauratore di gran pregio in Via Accursio, e faro della regia della Sangregoriese, ci mette l’anima come nel suo lavoro.

Sulla statale avvistiamo l’arcobaleno in lontananza. Il sintetico di San Gregorio inganna, la palla, complice le pioggia di questi giorni, è difficile da gestire ma sempre meglio delle fanghiglie di una volta. Sullo sfondo il Gran Sasso, invisibile agli occhi, e prima ancora le gru della ricostruzione. Non piove, contro ogni pronostico, ma alla mezz’ora di gioco io e gli altri 40 sugli spalti siamo già gelati.

Al 95esimo, quando l’arbitro fischia la fine filiamo via di corsa. Uno a zero per gli ospiti alla fine, ma la Sangregoriese avrebbe meritato il pareggio.

Inizio di gara tutto di marca ospite con i padroni di casa incapaci di far fronte alle veloci incursioni degli esterni della Sanpelinese che è attenta e concede poco e nulla dietro. Legno uno. Due, su rigore. E legno tre. Alla fine, inesorabile, arriva anche il gol. Vista la prima mezzora si pensa all’imbarcata, ma il gol sveglia i padroni di casa. Una riordinata e piano piano la Sangregoriese riprende campo. Il finale di prima frazione è tutto loro. 

Seconda frazione. La Sangregoriese si avventa sugli avversari. Tanta esasperazione ma anche tanta tenacia portano le prime occasioni per gli aquilani. Due sono davvero clamorose con la palla che danza sulla linea di porta avversaria. Di lì in poi la stanchezza comincia a farsi sentire. Girandola di cambi e partita che si mette sui binari giusti per gli ospiti. L’assalto finale non è incisivo e anzi regala di nuovo delle occasioni in contropiede agli ospiti. 

Fischio finale. Alla fine è di nuovo calcio, grida, proteste, emozioni, scontri di gioco, sportività. E questo è quello che conta, oggi è una vittoria per tutti. 

Al Federale come detto l’unica gioia per le aquilane. Lo United supera uno a zero il Majella United grazie al gol di Casciola nel primo tempo. Il Castel del Monte è sconfitto in casa dal Pescasseroli, due a zero per gli ospiti. Sono tre invece le reti del Balsorano contro il Peltuinum. Rinviata la partita tra Marsica New Team e Monticchio 88. 

La prima giornata

Bugnara – Goriano Sicoli 0 – 1
Castel del Monte – Pescasseroli 0 – 2
Marsica New Team – Monticchio 88 – Rinviata
Peltuinum – Balsorano 0 – 3
United L’Aquila – United Majella 1 – 0
San Gregoriese – Sanpelinese 0 – 1
Lupi Marsi – Virtus Marsica – Rinviata


Print Friendly and PDF

TAGS