L’Aquila, presentato ‘l’ovetto d’Abruzzo’ del maestro Montaldi

il nuovo simbolo che va arricchire la collezione di gioielli “I Love Abruzzo”

di Redazione | 29 Novembre 2022 @ 19:25 | CULTURA
ovetto d'abruzzo
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – È stato presentato oggi al palazzetto dei Nobili all’Aquila, “l’Ovetto d’Abruzzo”, il nuovo simbolo che va arricchire la collezione di gioielli “I Love Abruzzo” del maestro Giuliano Montaldi. Ad aprire l’evento è stato Emanuele Imprudente, vice presidente della Regione Abruzzo, che ha rivolto il plauso al maestro Montaldi che con caparbia e costanza sceglie simboli che rappresentano tutta le Regione, dal mare alle montagne. Madrina dell’evento, ancora una volta, la consigliera comunale Stefania Pezzopane, che ha contribuito alla realizzazione dell’evento proprio all’Aquila, come punto nevralgico della Regione, come essa stessa simbolo dell’Abruzzo.

Pezzopane ha illustrato la valenza del palazzo dove un tempo si parlava di commercio di lana, di zafferano e dii altri frutti della terra che facevano ricco l’Abruzzo. Ad arricchire il momento di confronto, l’antropologa del gioiello, Adriana Gandolfi, che ha raccontato oltre a come sia nata la collaborazione con Montaldi, appassionato di ricerca e territorio, anche la simbologia legata all’uovo. Uno dei simboli più legati da sempre al concetto di vita e di nascita. Nel simbolo dell’Ovetto, i colori che raccontano la Regione Abruzzo nel Mondo: il bianco delle vette, il verde dei boschi e delle foreste, fino all’azzurro del mare Adriatico. Fino ad oggi, sono tantissime le istituzioni che hanno apprezzato la promozione dei simboli scelti dal maestro Montaldi, dai Comuni, ai Parchi nazionali e regionali.

Tra gli altri oltre al Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, al Parco naturale regionale Sirente Velino, al Parco nazionale della Maiella e al Parco nazionale del Gran Sasso, San Benedetto dei Marsi, Navelli, L’Aquila, Lecce nei Marsi, Magliano de’ Marsi, Opi, Aielli, Sante Marie, Avezzano, Corfinio, Vasto, Sulmona, Pescara, Santo Stefano di Sessanio, Rocca Calascio, Roccascalegna, Pescasseroli, Castel del Monte, Bolognano. All’evento hanno partecipato diversi rappresentanti delle amministrazioni e di associazioni, come il Rotary club che qualche mese fa ha assegnato all’orafo originario della Valle Roveto il premio “Cesare Paris”, edizione 2022, l’ordine dei commercialisti e dei revisori dei conti di Avezzano e l’Ance. Un importante intervento è stato realizzato da Fiorella Bafile, imprenditrice aquilana che ha dato vita a Tindora Cosmetics, una linea di skincare esclusiva che custodisce l’ingrediente prezioso dello zafferano.

Grazie alla collaborazione fattiva di Massimiliano D’Innocenzo, presidente del Consorzio Zafferano L’Aquila Dop, Tindora Cosmetics sostiene la banca dello zafferano di Navelli, permettendo ai giovani del posto di continuare a investire su una produzione che, visto il ricambio generazionale, rischiava di scomparire. Conclusione con il contributo dello stilista Filippo Flocco, ambasciatore Moda Abruzzo nel Mondo. Alcuni gioielli della collezione “I Love Abruzzo” sono stati indossati dalle bellissime Paola Finocchio, Miss Abruzzo 2022 e Dalila Tangredi, Miss Sorridi con Noi, accompagnate dal fotografo Antonio Oddi.


Print Friendly and PDF

TAGS