L’Aquila, Premio Borsellino: il Capo della Polizia Pisani sarà presente alla cerimonia di ottobre

di Redazione | 24 Giugno 2024 @ 10:48 | EVENTI
foto_premioBorsellino
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – XXXII Premio Borsellino assegnato alla Polizia di Stato, 25 ottobre cerimonia all’Aquila alla presenza del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica sicurezza Vittorio Pisani.

Il Capo della Polizia -Direttore Generale della Pubblica sicurezza Vittorio Pisani parteciperà, il prossimo 25 ottobre all’Aquila, alla cerimonia di premiazione del Premio Nazionale Paolo Borsellino, giunto alla XXXII edizione e che quest’anno verrà assegnato alla Polizia di Stato.

È quanto emerso al termine di un incontro che si è svolto al Viminale, a cui ha partecipato anche il  Vice Capo vicario della Polizia e presidente del Premio, Vittorio Rizzi, il Prefetto Luigi Savina, già vice capo della Polizia e già presidente del Premio, e una delegazione guidata dal sindaco del capoluogo abruzzese, Pierluigi Biondi, e di cui hanno fatto parte il Procuratore della Repubblica per i minorenni dell’Aquila, David Mancini, il presidente dell’associazione Società Civile, Leo Nodari, che promuove la manifestazione organizzata dal Comune del capoluogo abruzzese, e il prete di strada Antonio Coluccia, che sarà testimonial dell’iniziativa per l’edizione 2024/2025.

Un confronto, nel corso del quale è stato formulato l’invito formale al Prefetto  Pisani e in cui sono stati illustrati i dettagli, il programma e i nomi delle altre personalità premiate nell’ambito della Premio.

“Come lo scorso anno la nostra città ospiterà la cerimonia finale di un progetto che si articola durante l’intero anno, a cui parteciperanno esponenti di primo piano della magistratura, delle Forze dell’Ordine, del giornalismo, della cultura e del mondo della Chiesa che ogni giorno sono impegnati in prima linea nel contrasto alla criminalità organizzata e alle mafie. Il riconoscimento quest’anno verrà consegnato alla Polizia di Stato, cui nel 2021 è stata conferita la cittadinanza onoraria dell’Aquila. – ha commentato il primo cittadino – L’incontro con il Capo della Polizia Pisani, che ringrazio per la sensibilità e la disponibilità, ha rappresentato un importante momento di dialogo tra Istituzioni dello Stato in vista di un evento che, come amministrazione, sosteniamo in maniera convinta per contribuire alla diffusione di principi imprescindibili come la valorizzazione e la promozione della legalità e della giustizia nella nostra comunità e, in particolar modo, tra giovani e studenti”.


Print Friendly and PDF

TAGS