E’ stata finalmente pubblicata, sul sito del Comune di L’Aquila, la delibera di Giunta n. 322 del 08/06/2017 riguardante le attività e programmi di promozione dei servizi culturali che si svolgeranno nel 2017, con le risorse del 4 per cento previste dalla delibera CIPE n. 49 del 10 agosto 2016. La questione aveva visto contrapposti il Movimento 5 Stelle, che aveva denunciato la ripartizione dei fondi senza criteri di trasparenza, e l’ex assessore Betty Leone.

I due filoni di intervento riguardano le iniziative di rilievo, almeno nazionale, ricadenti nel comune dell’Aquila, a cui sono destinati in totale 950mila euro e le iniziative, di rilievo nazionale, in grado di attivare l’economia e la rinascita dell’area del cratere sismico del 2009, a cui saranno destinati 550mila euro.

Le quattro linee di intervento ammesse a finanziamento riguardano progetti e produzioni culturali, iniziative di valorizzazione delle risorse e dei beni culturali, iniziative di valorizzazione delle risorse naturalistiche, iniziative culturali di valorizzazione delle risorse tecniche (nuove tecnologie, social media, web, ecc. a supporto delle precedenti linee di intervento).

In base ai progetti presentati sono stati finanziati, per un totale di 857.727 euro:

  1. Comitato Promotore Perdonanza Celestiniana per 173.000 euro;
  2. Comitato Promotore Perdonanza Celestiniana (Jazz Italiano e Tipici dei Parchi) per 107.200 euro;
  3. Comune dell’Aquila – I cantieri dell’immaginario per 291.624 euro;
  4. Carsa – Officina L’Aquila per 120.750 euro;
  5. Downing Street per Youtuber Festival per 67.863 euro;
  6. Universita’ dell’Aquila – Notte dei ricercatori per 97.290 euro.

Poiché la differenza tra la somma disponibile e quanto assegnato è pari a 92.272 euro, la delibera stabilisce che il soggetto che segue nella graduatoria, il Comitato Promotore del Festival della Partecipazione, al quale corrisponderebbe un contributo pari a 137.745 euro, sarà assegnatario esclusivamente della somma pari a 92.272 euro.

Commenti

comments