L’Aquila, parco Castello: il primo cane denunciato per coronavirus

di Matilde Albani | 25 Marzo 2020, @07:03 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Da venti anni a questa parte Carlotta Inverardi fa quarantacinque minuti di passeggiata con il suo cane, Ettore, un Golden Retriever, da Via Cascina fino al Castello. Anche ieri Ettore, come da abitudine quotidiana, ha “riconosciuto” la sua fontanella ed è andato a dissetarsi. Il tutto non è sfuggito però ai controlli della polizia e Carlotta è stata denunciata perché trovata in un parco pubblico chiuso come da ultime disposizioni del decreto.

“Ero sola -racconta Carlotta -, capisco che è comunque una violazione ma si trattava davvero di pochi metri”. 

“Praticamente sono finita nei guai per aver portato il cane a spasso e Ettore è il primo cane multato in città!”


Print Friendly and PDF

TAGS