L’Aquila, Palazzo Alferi de Torres sede Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nel centro storico

di Redazione | 29 Novembre 2021 @ 15:11 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La Fondazione Carispaq ha concesso in locazione all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, a seguito di procedura ad evidenza pubblica, l’intero complesso immobiliare di Palazzo Alferi de Torres in Piazza Santa Giusta all’Aquila.

Con la stipula del contratto di locazione, sottoscritto oggi dal Presidente della Fondazione Carispaq Domenico Taglieri e dal Direttore della Direzione Territoriale IV Lazio – Abruzzo Davide Miggiano, alla presenza del Sindaco Pierluigi Biondi, il Palazzo sarà sede degli uffici dell’Agenzia a L’Aquila, di un laboratorio chimico a supporto dell’attività istituzionale dell’ente e di un centro per la formazione dei dipendenti.

Palazzo Alferi de Torres, restituito al suo antico splendore dopo un’attenta attività di restauro post sisma, si sviluppa per circa 1600 metri quadrati, distribuiti su tre livelli, ed è collocato in una delle zone di maggior pregio dell’antico tessuto urbano della città dell’Aquila, dove insistono altri gioielli di architettura romanica e barocca come la chiesa “Capoquarto” di Santa Giusta e Palazzo Centi, sede della Presidenza della Giunta Regionale. La conformazione attuale dell’edificio si data alla fine del cinquecento, quando Fabrizio Alferi volle costruire un palazzo degno dell’importanza della sua famiglia, impostandolo su resti di strutture tre-quattrocentesche.

“La concessione in locazione di Palazzo Alferi de Torres ad un’importante Amministrazione dello Stato, quale è l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – dichiara il Presidente della Fondazione Carispaq Domenico Taglieri – consente di valorizzare un immobile di grande pregio, già sede in passato della nostra Istituzione, e contribuisce anche alla rivitalizzazione del centro storico dell’Aquila.

Si tratta di un risultato eccezionale per la nostra città – prosegue Taglieri – che si caratterizza sempre di più per la sua vocazione ad ospitare strutture direzionali, di formazione e ricerca di respiro nazionale. Questa iniziativa, inoltre, rappresenta un ulteriore segnale di rinascita di un territorio in grado di offrire immobili e spazi di pregio, insieme ad un contesto ambientale e sociale che garantisce un’alta qualità della vita.”

“La sottoscrizione dell’accordo con la Fondazione Carispaq – aggiunge Davide Miggiano Direttore della Direzione Territoriale IV Lazio – Abruzzo – è un momento significativo per la realizzazione del progetto dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di riportare sul territorio i servizi a favore delle aziende e dei cittadini. In questo quadro L’Aquila rappresenta un investimento importante con l’avvio di attività ulteriori che garantiscono alla città una centralità istituzionale a livello statale”.

“Si tratta di un segnale importante per la città – conclude il Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi – che contribuisce alla rifunzionalizzazione del centro storico con uffici articolazioni dello Stato, in sintonia con le strategie e la volontà dell’Amministrazione comunale. Il ringraziamento va all’Agenzia per aver operato una scelta significativa e alla Fondazione Carispaq che, ancora una volta, mostra grande attenzione nei confronti di questa terra”.

Alla firma dell’accordo erano presenti anche il Direttore dei Monopoli per l’Abruzzo Guido Dezio, Cosimo Tallino dirigente antifrode della Direzione Territoriale, il Vicepresidente della Fondazione Carispaq Roberto Marotta ed il Segretario Generale della stessa Fondazione David Iagnemma.


Print Friendly and PDF

TAGS