L’Aquila, ok in I commissione al bilancio di previsione del comune. Vittorini: “Ente virtuoso”

di Redazione | 09 Marzo 2023 @ 21:18 | POLITICA
commissione bilancio
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Grazie allo stanziamento triennale previsto dalla legge di Bilancio 2023 che il Governo Meloni ha destinato alla nostra città per complessivi 53 milioni di euro, raddoppiando per l’anno corrente quanto ricevuto dagli ultimi esecutivi nazionali, abbiamo avuto la possibilità di approvare in commissione un bilancio con logica realmente triennale e dunque pianificatoria”. Così  il Presidente della commissione Bilancio Livio Vittorini.

Un bilancio che, in attesa del consuntivo, per l’anno 2023 cuba 265 milioni di euro con un avanzo presunto di amministrazione (al 31/12/2022) pari a 7 mln, con 121 mln di euro previsti per la spesa corrente e 71 per quella in conto capitale .

“Sui fondi del PNRR e sul fondo complementare sisma – prosegue il Presidente – con gli stanziamenti di quest’anno, per ulteriori progetti approvati, e quelli già impegnati nel 2022 e già in corso di realizzazione, prevediamo 173 ml di euro di interventi e esprimo sincera soddisfazione per lo stanziamento, con fondi propri di bilancio, su opere di riqualificazione per le frazioni che non hanno potuto beneficiare dei fondi PNRR.”

“Restano poi invariate le tariffe IMU e TARI per l’anno 2023 e trovano conferma – precisa Vittorini – le detrazioni sulla TARI (al 90%) per gli immobili residenziali non utilizzati, per gli immobili delle giovani coppie, per gli immobili situati in condomini oggetto di demolizione ricostruzione post-sisma non utilizzati, per gli utenti che provvedono al compostaggio domestico e per le associazioni sportive dilettantistiche”.

“Ci mettiamo nella condizione, anche mediante gli opportuni accantonamenti di bilancio frutto della promozione dell’istituto del ravvedimento operoso, dell’ampliamento della base imponibile e della corretta e virtuosa attività di accertamento del Settore Tributi, di poter pianificare per il prossimo anno politiche fiscali volte a ridurre il carico su tutti i nostri cittadini ovvero aumentare e migliorare i Servizi.”

In tale contesto va anche inserita l’approvazione in commissione del regolamento comunale sulle controversie in essere al 1 gennaio 2023 con i contribuenti che consentirà agli stessi di definire, con percentuali direttamente proporzionali agli esiti e gradi di giudizio, le proprie posizioni con il Comune dell’Aquila beneficiando dello stralcio integrale di interessi e sanzioni previa corresponsione, in toto o in parte, dell’importo del tributo oggetto di contestazione.

“Un bilancio – conclude il Presidente – di un ente virtuoso che in 6 anni di amministrazione Biondi ha ridotto del 50% la propria esposizione debitoria nei confronti del sistema finanziario e che si contraddistingue per la puntualità dei pagamenti e la riduzione dello stock dei debiti commerciali ridotti anno su anno del 20%.”


Print Friendly and PDF

TAGS