L’Aquila, Nazareno Carusi nuovo Presidente del Conservatorio “A. Casella”

di Redazione | 10 Ottobre 2022 @ 18:44 | ATTUALITA'
Nazareno Carusi
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  E’ stato presentato questa mattina alla stampa, presso Palazzo Fibbioni sede del Comune dell’Aquila, il nuovo Presidente del Conservatorio “A. Casella “. Il Maestro Nazzareno Carusi, musicista di fama internazionale, è abruzzese di origine, essendo nato a Celano (AQ) . La sua carriera lo ha portato in tutto il mondo. Pianista, è stato tra i più giovani professori ordinari italiani, titolare di “Musica da camera” prima a Bari, Trieste e Udine, oggi ad Adria. Ha suonato per le maggiori istituzioni musicali: fra queste il Teatro alla Scala, il San Carlo di Napoli, la Fenice di Venezia, il Maggio Musicale Fiorentino, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Wigmore Hall di Londra, la Carnegie Weill Hall di New York. I suoi dischi più importanti, tra i quali tre live alla Scala, al Teatro Colón di Buenos Aires e alle Jewel Box Series di Chicago, sono stati pubblicati in Italia dalla EMI. Nella primavera del 2018, gli esiti di una frattura vertebrale lo hanno costretto al ritiro dall’attività concertistica. Tanti sono anche gli incarichi di manager che ha ricoperto in questi anni. Quelli attuali lo vedono Consigliere di Amministrazione della Fondazione Teatro alla Scala, Milano; Direttore artistico del Concorso Internazionale di Violino “Premio Paganini”, Genova; Vice Presidente della Fondazione Orchestra Regionale Toscana, Firenze; Consigliere Artistico della Fondazione La Società dei Concerti, Milano; Direttore Artistico della Società della Musica “Primo Riccitelli”, Teramo; membro dell’Ufficio di Presidenza della Associazione Generale Italiana dello Spettacolo – AGIS, Roma; Consigliere di Amministrazione della Fondazione Ospedale Niguarda, Milano. Il 15 settembre scorso con decreto del Ministro dell’Istruzione Maria Cristina Messa, il Maestro Nazzareno Carusi è stato nominato Presidente del Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila per il triennio 2022 -2025. “Vengo da musicista tra musicisti – ha dichiarato il Neo Presidente – con la promessa di collaborare con tutte le istituzioni del territorio, riconoscere il merito e esaltare la qualità dei docenti e degli studenti, studiare e lavorare per sostenere e far proseguire la crescita del Conservatorio “Casella”. Il mio principio ispiratore è la convinzione che la forma è sostanza e mi adopererò affinché la mia idea diventi l’elemento unificatore nel comune cammino.” La conferenza stampa è stata anche l’occasione per ribadire il clima di grande collaborazione che si è instaurato tra il Conservatorio dell’Aquila e l’amministrazione comunale. “Come Comune – ha aggiunto il Sindaco Pierluigi Biondi – abbiamo già avanzato la proposta alla Fondazione ‘Ferrante d’Aragona’ di allargare il progetto di residenzialità studentesca agli allievi del Conservatorio Casella e dell’Accademia di Belle Arti per fare dell’Aquila un grande polo diffuso della creatività giovanile. Ci onora avere alla presidenza di una istituzione musicale tra le più prestigiose e rappresentative del nostro territorio, un musicista di riconosciuto e conclamato spessore come Nazzareno Carusi, al quale mi lega un rapporto di stima e amicizia maturato nell’ambito di riflessioni condivise sul significato della cultura che deve essere libera rispetto alle vicende contingenti della politica. Rivolgo, inoltre, un sentito ringraziamento al presidente uscente, l’avvocato Domenico De Nardis, per l’ottimo lavoro svolto in questi anni”. “Ringrazio il Sindaco Biondi di aver voluto presentare il nuovo Presidente del Conservatorio Casella nella casa dei cittadini, come ennesima testimonianza dell’importanza di questa Istituzione nel tessuto culturale del capoluogo – ha concluso il direttore del Casella Claudio Di Massimantonio – Numerose nel tempo le iniziative condivise con il Comune. È con immenso piacere che oggi abbiamo presentato alla città il nuovo Presidente, a molti noto sia perché originario della provincia dell’Aquila che la sua carriera artistica di livello nazionale e internazionale. Ringrazio il presidente uscente avv. De Nardis per il cammino fatto assieme nei suoi sei anni di mandato e auguro buon lavoro al nuovo Presidente scelto e nominato dal Ministro Messa lo scorso 15 settembre.” Al termine della Conferenza stampa il neo presidente accompagnato dal Direttore Claudio Di Massimantonio, che ha partecipato alla conferenza stampa, e dalla docente Carla Ortolani, ha voluto visitare la sede post sisma dell’istituzione di alta formazione musicale aquilana.


Print Friendly and PDF

TAGS