L’Aquila, nasce il ‘Comitatus San Giorgio’

E' l'associazione di persone per il Quarto di Santa Giusta

di Redazione | 17 Settembre 2022 @ 20:31 | CULTURA
pagliare di sassa
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Nasce il ‘Comitatus San Giorgio‘, l’associazione di persone per il Quarto di Santa Giusta. “Il Comitatus si propone di animare il quarto forconese che si riferisce al territorio sud-orientale della città dando vita a iniziative sociali, conviviali e culturali per approfondire la conoscenza della storia aquilana, per far conoscere alle nuove generazioni tradizioni e valori del territorio dove vivono e per rinnovare e rinsaldare i rapporti tra il centro storico e castelli e frazioni del circondario”, spiegano in una nota gli organizzatori. “In un periodo storico complicato le cui vicende di cronaca intimoriscono e spaventano, i fondatori del Comitatus si vogliono impegnare nella trasmissione di un messaggio di ottimismo e di solidità dei valori, dove i legami comunitari sono più forti di ogni difficoltà quotidiana”.

“Il territorio della città di L’Aquila è suddiviso in quattro grandi quartieri che prendono il nome di Quarti, questa suddivisione avvenne nel 1272 ad opera del capitano della città Lucchesino da Firenze secondo una tradizione tipica della Toscana ed è strettamente collegata alle vicende storiche ed economiche che portarono alla fondazione della città – prosegue la nota -. Il Quarto di Santa Giusta, prima di San Giorgio, comprende alcune delle zone più caratteristiche del centro storico di L’Aquila da Piazza Duomo a Porta Bazzano, con le stradine, piazzette e slarghi di San Flaviano e Costa Masciarelli, a Porta Napoli, con Corso Federico II e il sito dell’antico convento di San Michele dove oggi sorge il Palazzo dell’Emiciclo; chiesa capo quarto è Santa Giusta, maestosa e ancora ferita dal terremoto del 2009, sono presenti numerosissimi palazzi storici e contiene al suo interno la Basilica di Santa Maria di Collemaggio oltre che la Villa Comunale”.

“I castelli dell’antico contado sono: Bagno e frazioni, Civita di Bagno, Bazzano, Beffi, Campana, Fagnano, Fossa, Goriano Valli, Monticchio, Ocre, Pianola, Rocca di Mezzo, Rocca di Cambio, Sant’Eusanio Forconese, Stiffe, Tione e Villa Sant’Angelo. Chiunque appartenga a questi territori – concludono gli animatori nella nuova associazione -, per residenza, nascita o provenienza, ed è interessato a partecipare all’associazione e alle sue attività può inviare una email all’indirizzo: comitatussangiorgio@gmail.com


Print Friendly and PDF

TAGS