L’Aquila, muore a 88 anni l’avvocato Giovanni Lely

di Redazione | 03 Aprile 2021 @ 12:52 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – E’ scomparso all’età di 88 anni l’avvocato Giovanni Lely, molto conosciuto in Città a L’aquila, non solo per la sua professione, ricoprendo l’incarico di presidente dell’Ordine degli avvocati per tre mandati, ma anche per il suo impegno civico verso il territorio aquilano che lo ha portato in più occasioni, a prendere pubblicamente posizione a favore dei piccoli centri, che a causa del sisma del 2009, hanno rischiato di scomparire. Questa sensibilità civica dell’avvocato Lely, è conseguenza di un suo profondo legame con Vallecupa, Frazione del comune di Fagnano Alto, dove era nato il 24 giugno 1935 e dove aveva vissuto la sua prima infanzia.

Nel tempo, l’avvocato Giovanni Lely, ha ricoperto vari incarichi: è stato infatti trent’anni consigliere dell’Ordine degli avvocati, presidente del COFA (Consiglio Ordine Forense Abruzzo), giudice sportivo, presidente dell’Accademia delle Belle Arti, agli albori della sua fondazione e per cinquant’anni cronometrista.

Il presidente dell’Ordine degli avvocati dell’Aquila, avv. Maurizio Capri, appresa la notizia della scomparso dello stimato collega, si è immediatamente attivato per rendere onore all’Avvocato Giovanni Lely, con un momento di commemorazione che avrà luogo nell’atrio esterno del Tribunale dell’Aquila in via XX settembre, alla presenza della Presidente della Corte d’Appello dell’Aquila, Dott. Fabrizia Francabandera.

Il funerale, nel pieno rispetto della normativa anti Covid, si terrà a L’Aquila, il 6 aprile 2021 alle ore 15:00, nella basilica di San Bernardino.

Lascia la moglie Maria Augusta Cesari, il figlio Nicola, anch’egli avvocato e il nipote Giovannino.

Alla famiglia le condoglianze dalla redazione de Laquilablog.


Print Friendly and PDF

TAGS