L’Aquila, morte Ciammetti, Gdf in lutto e cordoglio dell’Asaps

di Redazione | 10 Marzo 2021 @ 11:12 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA -“La Guardia di Finanza dI L’Aquila in lutto per la morte del Brigadiere Capo Emilio  Ciammetti, 61 anni andato da poco in pensione.

L’uomo è  stato travolto e ucciso da un pirata della strada. Ciammetti, si legge in una note dell’associazione Sostenitori ed amici della polizia stradale, era considerato un vero mito del Soccorso Alpino delle Fiamme Gialle, aveva soccorso e salvato diverse persone in montagna ed è stato ucciso da uno squallido pirata della strada che era sotto l’effetto di droga.

Si racconta che il Brigadiere Ciammetti avesse una forza erculea. Fece sorridere il fatto che in più riprese aveva battuto Tomba a braccio di ferro, infatti era un gigante e Tomba doveva mettersi due elenchi telefonici sotto l’avambraccio per tenere alte le leve.”

La nota conclude con Il cordoglio dell ‘Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale.’ che si stringe al dolore della famiglia e dei colleghi del Brigadiere.


Print Friendly and PDF

TAGS