L’Aquila, Meteo Aquilano: “Ecco il vero autunno. Arrivano le piogge”

di Redazione | 02 Ottobre 2021 @ 12:57 | AMBIENTE
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Da Meteo Aquilano. Questa prima parte d’autunno è stata a tutti gli effetti un prolungamento della stagione estiva, con temperature costantemente oltre le medie del periodo e piogge quasi del tutto assenti. Proprio le piogge, quelle diffuse ed organizzate, a lungo latitanti, torneranno protagoniste nel corso della prossima settimana. Alcuni di voi, amanti del sole e della bella stagione, storceranno il naso, ma le precipitazioni sono, adesso più che mai, necessarie per colmare il deficit pluviometrico in corso. Insieme alle piogge, scenderanno anche le temperature, fin al di sotto delle medie del periodo, tanto che la neve potrebbe tornare a fare la sua comparsa sulle alte quote appenniniche (nella seconda parte della settimana). Insomma torneremo ad assaporare l’autunno, come giusto che sia, dato che siamo in autunno e non in estate, appunto.
Il peggioramento del tempo si articolerà in due fasi distinte:
FASE 1 (probabilità di realizzazione 90%)
Nella giornata di martedì, il promontorio anticiclonico, presente sul Mediterraneo centrale, verrà scalzato dal passaggio di una saccatura depressionaria di matrice atlantica da ovest verso est. Il peggioramento sarà preceduto dal richiamo di venti miti di Libeccio e sarà seguito da fresche correnti atlantiche, che riporteranno le temperature in linea con le medie. In termini di precipitazioni, si tratterà del passaggio di un breve fronte precipitativo al primo mattino di martedì, seguito da instabilità atmosferica.
FASE 2 (probabilità di realizzazione 70%)
Il primo peggioramento farà da apripista per la discesa sul Mediterraneo centrale di un profondo nucleo depressionario di matrice nord-atlantica, seguito da aria molto fresca. Tale nucleo depressionario dovrebbe raggiungere l’Italia nella giornata di giovedì, quando è lecito attendersi condizioni di diffuso maltempo su gran parte dello stivale. Complice il repentino calo termico, proprio tra giovedì e venerdì, la neve potrebbe tornare a fare la sua comparsa sul Gran Sasso e sulla Maiella.
Ci siamo già spinti troppo oltre, siamo sui 5 giorni di tendenza, che sapete benissimo essere il nostro limite invalicabile, per non creare false aspettative ai nostri utenti. Per i dettagli ci aggiorniamo nei prossimi giorni, con le previsioni giornaliere.


Print Friendly and PDF

TAGS