L’Aquila, matinée nella scuola primaria con “Chi ha paura delle storie”

di Redazione | 28 Aprile 2022 @ 12:02 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Matinée nella scuola primaria di Scoppito, L’Aquila, venerdì 29 aprile, con “Chi ha paura delle storie” regia, musiche e drammaturgia di Eugenio Incarnati, con Alessandra Tarquini, Michele Di Conzo e Eugenio Incarnati. Una produzione del Teatro Stabile d’Abruzzo in collaborazione con Teatrabile. Un progetto drammaturgico sui tratti comuni delle fiabe di paesi lontani; simboli, trame e personaggi, inventati a latitudini diverse, si scoprono simili:

il “Perdeneroso” delle terre d’Abruzzo” non è così diverso dal mitteleuropeo Barbablù e Raperonzolo, con la sua treccia magica, somiglia in maniera imbarazzante a quella leggiadra fanciulla che va sotto il nome di Cenerentola…. Ma si sa, per le fiabe, l’importante non sono i nomi… L’importante è giocare a “vincere la paura”. “Chi ha paura delle storie” è uno spettacolo per tutti: per i ragazzi, perché possano ridere del mondo degli adulti ed immaginarne uno migliore; per gli adulti, perché possano tornare ragazzi, cioè curiosi (per capire meglio il mondo) e pieni di energia (per poterlo cambiare). E’, poi, Brechtiano (perché il mondo sappia guardarsi da lontano e correggersi) e Rodariano (perché i segreti del mondo si svelano solo attraverso il gioco).


Print Friendly and PDF

TAGS