“Già un pò di tempo fa denunciammo l’abbandono totale in cui versavano le casette di legno alla base della Funivia. Non era un bel vedere quel degrado e non dava un immagine di decoro alla zona a vocazione turistica”.rifiutiimmondiziasanturariodellaiencazonadelvastogransasso

E’ quanto denuncia, in una nota, Franco Marulli di Assocasa Ugl.

Franco Marulli
Franco Marulli

“Ora denunciamo lo scempio ambientale che colpisce ancora una volta la montagna del Gran Sasso – continua Marulli – La zona è quella del Vasto nelle vicinanze del Santuario della Ienca. Qua è veramente un vero scempio ambientale. Luoghi che dovrebbero essere maggiormente attenzionati perché visitati e visitabile da una variegata categoria di turisti. L’abbandono lo addebito alla Asm per il mancato controllo ma anche per non aver predisposto dei cassonetti adeguati ma anche ad una politica di accoglienza turistica disastrosa – conclude Marulli – .Dai turisti che rischiano di essere investiti per cercare di visitare le 99 cannelle e il relativo museo, all’abbandono della pineta di Roio ora pure questo è veramente troppo. La montagna abbandonata e dimenticata da questa inetta amministrazione comunale”.

Commenti

comments

Tags: