L’Aquila, manifestazione nazionale Le Stelle in ricordo delle Vittime sulla strada

di Redazione | 16 Ottobre 2020 @ 09:20 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’Associazione di volontariato “Angeli in Moto” nasce nel 2015 a Roma, dal desiderio della presidente Maria Sara Feliciangeli e svolge opera di volontariato, a titolo completamente gratuito, con associazioni come AISM per il ritiro e la consegna di farmaci indispensabili alle persone affette da sclerosi multipla, e con l’associazione Salvamamme per la consegna di generi di prima necessità alle famiglie in difficoltà.

Ad oggi l’associazione conta un numero straordinario di motociclisti dal cuore d’oro (circa 600), dislocati in circa 40 province italiane.

 Sabato 17 Ottobre partiranno da Roma, “Le Stelle” per girare da nord a sud, Isole incluse, tutta Italia compresa L’Aquila.
In questo periodo, purtroppo interessato dalla emergenza Covid, non si è voluta abbassare la guardia sulla sicurezza stradale e soprattutto su una data, quella della Giornata delle vittime della strada, che quest’anno cade, per la 3 edizione Italiana, il 15 di Novembre.
Graziella Viviano, madre di Elena Aubry, che ha perso la vita in moto, sin dalla prima edizione del 2018 ne ha promosso e curato l’organizzazione e lo svolgimento sulla città di Roma, dando un tono nazionale e internazionale a questo giornata (lo scorso anno hanno avuto collegamenti in diretta anche col il Kenya).

Quest’anno, assieme al grande gruppo spontaneo di associazioni Bikers “Tuttinsieme con Elena” è stato deciso di non arrenderci agli schemi mentali del Covid, pensando ad una iniziativa che, nel rispetto della legge e salute di tutti, ci permettesse di onorare i “caduti” delle nostre strade, mantenendo sempre alta l’attenzione sulla sicurezza stradale e la vita dei cittadini: “Le Stelle” saranno delle ambasciatrici di luce, che gireranno per l’Italia, una verso Nord, una verso Sud e nella Sardegna.

Porteranno la “luce” dei nostri “caduti” delle strade, caduti, non vittime, che come le stelle a volte possono “cadere” ma non per questo perdono la loro luce. Nella loro caduta acquisiscono peraltro una coda luminosa e poi, dopo la notte, diventano sole splendente che dà vita al giorno.
Questo è il messaggio e ciò che faranno le nostre “Stelle”. Gireranno per l’Italia a bordo di bici e moto e porteranno luce e speranza. Mai come adesso ne abbiamo bisogno.
Ad ogni tappa verrà aggiunta una “coda” , un nastro con il nome della città. Ad ogni tappa sarà effettuato un videocollegamento in diretta sui social, in colloquio tra Graziella e i partecipanti sul posto.
Dal ricordo dei propri cari alla situazione della città sotto il profilo sicurezza stradale e molto altro.
Un appuntamento mediatico che si ripeterà quasi quotidianamente sino al 15 novembre, da moltissime città italiane. il cittadino, presente, attivo, consapevole, ma soprattutto “protagonista” in una Italia unita in un obiettivo ed in una luce comune.
Poi il 15 Novembre le 3 stelle arriveranno a Roma. Le stelle verranno deposte e formeranno con le loro code un sole.

Sabato 17 ottobre 2020, alle ore 11, per la partenza delle stelle ci sarà un incontro, ridotto al minimo di partecipanti, con le staffette, in moto e bici, che partiranno per il nord e per il Sud.
Angeli in Moto si sta prodigando con tutta la sua rete di volontari in coordinamento con le altre associazioni motociclistiche, rendendo possibile questa “scia di luce” che correrà per tutta Italia.

Nella città di L’Aquila saremo presenti nel pomeriggio di sabato 17 ottobre.

date e luoghi del passaggio


Print Friendly and PDF

TAGS