L’Aquila, le giostre nel mirino per ingorghi e soste

di Redazione | 28 Marzo 2022 @ 11:48 | ATTUALITA'
giostre
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Una situazione, quella di Via Lanciano, caratterizzata da continui ingorghi e che a causa dell’arrivo delle giostre è degenerata causando agitazione tra i cittadini. Il comitato dei residenti infatti chiede al sindaco Pierluigi Biondi  che venga dimissionato Vito Colonna, assessore ai Lavori Pubblici. Infatti secondo i residenti l’assessore nonostante fosse a conoscenza delle criticità in via lanciano ha comunque autorizzato l’istallazione delle giostre, consapevole che ovviamente avrebbero pesato su un malcontento già noto. Secondo il comitato spontaneo, rappresentato dall’avvocato Massimiliano di Francesco le criticità vanno avanti da tempo e il comune non ha mai preso provvedimenti. 
Via Lanciano è adiacente allo stadio e a pochi passi dalla caserma dei vigili del fuoco. Già a Febbraio c’era stato un incontro tra il comitato e l’assessore Colonna che in quell’occasione, afferma il comitato, aveva preso l’impegno di sostenere le spese per la creazione di un parcheggio, cosa mai avvenuta. 

Di conseguenza, l’apertura del Luna Park ha fatto traboccare il vaso, ed ora il comitato spontaneo insiste che l’assessore venga rimpiazzato. 


Print Friendly and PDF

TAGS