L’Aquila, l’Arta va a Collemaggio e piazza San Basilio si espande

di Redazione | 05 Marzo 2020, @04:03 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Grazie all’accordo sottoscritto questa mattina in Comune gli uffici dell’Arta saranno delocalizzati all’interno dell’ex ospedale psichiatrico di Collemaggio. La vecchia sede, a due passi dal Dipartimento di scienze umane, non sarà ricostruita e l’intera area sarà riqualificata nell’ambito di un più ampio progetto promosso dall’Università”.

Così in una nota il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

“Si chiude un percorso iniziato nell’estate 2017, a poche settimane dal nostro insediamento, che ha visto questa amministrazione in prima linea per risolvere un problema, la sede dell’Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente era ‘scomparsa’ nel progetto di restyling di quei luoghi, con cui dimostriamo che è possibile ricostruire superando il dogma del dov’era e com’era”, aggiunge. “La collaborazione tra istituzioni dello Stato non può che andare a vantaggio dei cittadini e ribadiamo la vocazione ‘pubblica’ di spazi che, altrimenti, avrebbero potuto essere sottratti alla comunità”.

La firma dell’accordo attuativo del protocollo d’intesa tra Comune, Regione, Arta, Università degli Studi dell’Aquila e Azienda sanitaria Avezzano-Sulmona-L’Aquila c’è stata stamattina nella sede municipale di Palazzo Fibbioni.


Print Friendly and PDF

TAGS