L’Aquila, il 4 Maggio appuntamento per il Laboratorio di Empowerment rivolto ai giovani

di Redazione | 28 Aprile 2023 @ 12:55 | UTILI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Aiutare i cittadini europei a realizzare un’esperienza professionale all’estero (lavoro, tirocinio o apprendistato) in un altro Paese dell’UE: questo il tema dei Laboratori di orientamento TMS. Nell’ambito delle attività di promozione dell’iniziativa europea EURES Targeted Mobility Scheme si realizzerà un evento/laboratorio a L’Aquila il 4 Maggio 2023, dalle ore 15.00 alle 19.00, presso gli spazi del Rettorato – Palazzo Camponeschi, Piazza Santa Margherita, 2. L’evento è promosso da Eurodesk Italy, in collaborazione il Punto Locale Eurodesk dell’Aquila – Informagiovani del Comune dell’Aquila e la rete nazionale Eures Italia. L’iniziativa è finalizzata a facilitare l’utilizzo delle opportunità – di lavoro, tirocinio e apprendistato in Europa – offerte dal programma EURES Targeted Mobility Scheme. All’evento possono partecipare tutti i cittadini di età superiore ai 18 anni (prioritariamente alla fascia di età 18-35) interessati ad acquisire nuove competenze professionali e/o rafforzare quelle già possedute mediante esperienze di lavoro, tirocinio e/o apprendistato in uno dei paesi europei partecipanti all’iniziativa (tutti i Paesi UE + Islanda e Norvegia). Il laboratorio di orientamento è formato da due sessioni della durata di circa 2 ore ciascuna. La prima sessione è dedicata ad un’attività di conoscenza dei partecipanti, alla presentazione dell’iniziativa EURES TMS e ad una prima analisi delle competenze possedute. La seconda sessione del laboratorio è focalizzata sulla parte di empowerment e prevede una simulazione di registrazione nella piattaforma EURES TMS, a cui seguirà un’attività finalizzata a far emergere e a considerare in una prospettiva di occupabilità le competenze possedute. Nella parte finale si analizzerà il percorso di mobilità suddiviso per tappe, individuando, anche attraverso un lavoro di gruppo, i potenziali ostacoli rilevabili e le possibili soluzioni alla partecipazione all’iniziativa.

 


Print Friendly and PDF

TAGS