L’Aquila, il 27 e 28 lo spettacolo di Mancini “Natura morta in un fosso”

di Redazione | 24 Novembre 2022 @ 12:51 | EVENTI
tsa
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  In occasione della ricorrenza delle celebrazioni per l’eliminazione della violenza contro le donne, domenica prossima, 27 novembre, alle 18:30, al Ridotto del Teatro comunale, andrà in scena lo spettacolo teatrale “Natura morta in un fosso”, diretto ed interpretato da Giampiero Mancini, artista poliedrico che collabora stabilmente con le più importanti istituzioni sinfoniche nazionali ed internazionali come attore, regista e responsabile della drammaturgia. Lo spettacolo, promosso dall’Assessorato alle Pari opportunità del Comune dell’Aquila, tratta con durezza e realismo il tema del femminicidio, alternando a scene cruente momenti che alleggeriscono la drammaticità della narrazione con una forte valenza sociale. 

Lunedì 28 novembre, alle 10.00, si terrà invece il salotto letterario con gli studenti delle scuole superiori della città presso l’aula magna della Facoltà di Scienze Umane dell’Università dell’Aquila, in viale Nizza (non al Ridotto del teatro comunale, come inizialmente previsto). “Donne in lettere contro la violenza” è il titolo dell’iniziativa letteraria in cui l’editrice aquilana Alessandra Prospero dialogherà con le autrici Monica Pelliccione, Emma Pomilio e Luisa Gasbarri. A seguire si terranno le letture di alcune poesie di Carmela De Felice, Carla Gonnelli e Clara Di Stefano e di un monologo di Rosanna Narducci. 


Print Friendly and PDF

TAGS