L’Aquila, Gdf, al via corsi di alta formazione per rafforzare competenze tecnico-professionali

di Redazione | 24 Gennaio 2023 @ 14:48 | ATTUALITA'
gdf chieti
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  – Avviati i corsi di alta formazione volti al rafforzamento delle competenze tecnico-professionali del personale della Guardia di Finanza, finanziati dalla Regione Abruzzo con l’utilizzo delle risorse del POR FSE 2014 – 2020. Nella mattinata odierna, alla presenza del Comandante Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza, Gen. D. Gianluigi D’Alfonso, della Dott.ssa Emanuela Grimaldi, Direttore del Dipartimento di Presidenza Regione Abruzzo e del Dott. Carmine Cipollone, Dirigente del Servizio Autorità di Gestione Unica FESR-FSE e Autorità di Gestione dei Programmi FESR e FSE, presso l’aula didattica del Centro di Addestramento del Comando Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza di L’Aquila, sono stati avviati i corsi di alta formazione finanziati con le risorse del Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo (POR FSE) 2014-2020. L’attività didattica recepisce le esigenze addestrative manifestate dal Comando Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza con riferimento agli obiettivi strategici affidati al Corpo, in attuazione delle direttive dell’Autorità di Governo e di strettissime attualità operative. La formazione mira al rafforzamento delle competenze giuridico-economiche e tecnico-professionali del personale della Guardia di Finanza, in ragione della propria competenza specialistica, quale Forza di Polizia “economico-finanziaria” ed è la prosecuzione dell’attività, già avviata con successo nel biennio 2018/2019, interrotta per la pandemia. E’ previsto, nello specifico per quest’anno, lo svolgimento di 11 corsi, per un totale di 960 ore di formazione e la partecipazione di 160 militari, impegnati quotidianamente nel contrasto all’evasione e all’elusione, alle frodi fiscali, agli illeciti in materia di spesa pubblica nazionale ed europea per la tutela di tutte le fonti di finanziamento pubblico, ivi comprese quelle generate dalla Regione, e nella lotta alla criminalità economico-finanziaria e al riciclaggio di denaro. Rivestono particolare interesse i corsi in materia di spesa pubblica sui fondi comunitari oggi, più che mai, oggetto d’interesse anche nell’ambito del P.N.R.R. – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza; sugli appalti, alla luce delle più recenti modifiche legislative e sulle società partecipate dagli Enti locali che costituiscono un “centro di spesa” importante per la Regione. Oltre a quelli di lingua cinese e inglese, incentrati sull’apprendimento di strutture linguistiche giuridiche e commerciali.
Ad alcuni corsi parteciperanno, in modalità a distanza, anche dipendenti della Regione Abruzzo, cosi come previsto dal Protocollo d’intesa firmato nel gennaio 2018.


Print Friendly and PDF

TAGS