L’Aquila, formazione: Quaresimale visita il nuovo centro del Campus dell’edilizia

di Cinzia Scopano | 10 Ottobre 2022 @ 16:37 | ATTUALITA'
formazione edile
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “La formazione è un elemento fondamentale sia per introdurre i giovani nel mondo del lavoro sia per portare avanti un percorso qualificante e creare figure sempre più competenti e specializzate. Il mondo dell’edilizia, in particolare, ha bisogno sempre più di manodopera formata sul lavoro e sulla sicurezza”.

Così l’assessore regionale Pietro Quaresimale che questa mattina, a L’Aquila, ha visitato, su invito dell’Ance, il nuovo centro ESE-C.P.T. L’Aquila, ente compartecipato da Ance e sindacati di categoria Fillea CGIL Filca CISL Feneal UIL, in località San Vittorino. La struttura – fino a qualche mese fa utilizzata anche come hub vaccinale – ora ospita anche una stanza tra le più grandi d’Italia dimostrativa per la sicurezza contro le cadute dall’alto che, ancora oggi, rappresentano molti degli infortuni mortali sui luoghi di lavoro.

formazione edile

“La formazione – ha aggiunto Quaresimale – è fondamentale, anche nel campo della sicurezza. È anche vero che si tratta di un settore che sconta difficoltà forti in questo momento, nonché urgenze inderogabili tra cui proprio la scarsità di manodopera e di figure professionali formate e specializzate. La Regione Abruzzo sul fronte della formazione è fortemente impegnata sia in attuazione del Pnrr sia con il Fondo Sociale Europeo 2022-2027 per incrementare le opportunità lavorative (in particolare per i giovani), affinare le competenze della forza lavoro ma soprattutto, per prevenire gli infortuni sul lavoro e combattere le cosiddette ‘morti bianche’, promuovendo sicurezza e dignità dei lavoratori”.

Sergio Palombizio,  presidente dell’ente, si è detto soddisfatto dell’incontro anche alla luce dei finanziamenti regionali a disposizione per la formazione. “La scuola edile è un polo d’eccellenza per la formazione edile e la dimostrazione è il nuovissimo corso – che parte ai primi di novembre – in collaborazione con la Kongo di Lecco in materia di formazione e sicurezza per operatori dell’edilizia che lavorano in altezza”.

Il vice presidente, Riccardo Zelinotti, ha ricordato la centralità della formazione in campo edile anche alla luce dell’ultimo rinnovo del contratto nazionale di lavoro che attribuisce un ruolo centrale alla qualificazione professionale dei lavoratori edili e per questa via dell’intero settore.

Lucio Cococcetta, direttore di Ance L’Aquila ha ribadito l’importanza significativa della visita dell’assessore Quaresimale. “Abbiamo un accreditamento regionale per quanto riguarda la vecchia sede e stiamo ultimando la pratica per l’accreditamento di questa nuova struttura che sarà anche di livello superiore per quanto riguarda la formazione. E’ stata un’occasione per illustrare i nostri programmi ambiziosi per il futuro. Sul piano del sociale voglio ricordare che ,insieme all’Ance, abbiamo siglato un accordo importantissimo con la Prefettura per la formazione di soggetti svantaggiati o, comunque, fragili come possono essere i rifugiati politici. Abbiamo già avviato dei corsi per l’inserimento lavorativo nel campo dell’edilizia di questa tipologia di soggetti. Con l’occasione abbiamo anche illustrato all’assessore il nuovo e innovativo corso di formazione per manutentori di pale eoliche – unico nel suo genere e il corso per la manutenzione delle facciate vincolate dai Beni culturali”.

Grande soddisfazione per l’occasione di scambio in un’ottica di collaborazione futura ha espresso il presidente dell’Ance L’Aquila, Gianni Frattale.


Print Friendly and PDF

TAGS