Ricostruzione, deindustrializzazione, sistema bancario e moneta locale. Questi i temi del convegno “L’Aquila e l’Abruzzo dentro l’Euro. Il ruolo della moneta unica e dei Trattati nella crisi economica e sociale della regione”, che si terrà all’Aquila sabato 8 giugno dalle ore 16 nella sala conferenze dell’Associazione nazionale costruttori edili (Ance), in via Alcide De Gasperi n.60.

I relatori del convegno, organizzato dal quotidiano digitale AbruzzoWeb.it, saranno Antonino “Nino” Galloni, economista, presidente del Centro Studi Monetari, già Direttore generale, al Ministero del Lavoro alla Cooperazione, dell’Osservatorio sul Mercato del Lavoro, Politiche per l’Occupazione Giovanile e Cassa Integrazione Straordinaria nelle grandi imprese, e Massimo Pivetti, già professore di Economia politica all’Università “La Sapienza” di Roma.

Interverranno ufficialmente, tra gli altri, Giovanni Lolli, ex vice presidente della Regione Abruzzo, Sara Marcozzi, consigliere regionale del Movimento 5 stelle, Giovanni Di Pangrazio, docente di Diritto degli Enti locali presso l’Università degli Studi dell’Aquila, Raffaele Daniele, vice sindaco e assessore alle Politiche economiche, finanziarie e di bilancio del Comune dell’Aquila, Angelo D’Ottavio, presidente del Consiglio di amministrazione di Abrex Srl, Luca Copersini, segretario provinciale Fisac-Cgil L’Aquila, Alfonso De Amicis, rappresentante del sindacato Usb dell’Aquila e del movimento Eurostop

Commenti

comments