L’Aquila e i suoi Quarti, la nuova proposta artistica di Mimmo Emanuele

Saranno esposte anche opere inedite per lo più riferite ad immagini storiche dell’Aquila

di Redazione | 09 Agosto 2023 @ 16:52 | EVENTI
Bottega d'Arte
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – E’ La nuova proposta artistica di Mimmo Emanuele nella sua Arte in Bottega L’Aquila Piazza S. Marco n.8, dal 21 al 31 agosto 2023. La rassegna pittorica coincide con il secondo anno di Arte in Bottega, che ha registrato più di 15.000 visitatori.

Ciò fa seguito alla mostra “80 Grandi Ritratti di Mimmo Emanuele”, molto apprezzata dal pubblico con un ottimo successo di critica, per la sua unicità. I ritratti dal mondo e dall’Aquila di Emanuele. Il periodo della mostra ricadrà nel corso della Perdonanza Celestiniana all’Aquila 2023.

Saranno esposte opere, anche inedite, dell’Artista Aquilano, per lo più riferite ad immagini storiche dell’Aquila, realizzate nel tempo. Una carrellata di dipinti che esaltano la bellezza dell’Aquila che fu di papa Celestino V.

I dipinti riportano a nuova luce i “QUARTI DELL’AQUILA”, quarti su cui fu fondata la stessa Città. Come opera centrale farà bella mostra, nella Bottega d’Arte, una imponente installazione con la rappresentazione di quattro quarti dell’Aquila e precisamente: Santa Giusta, San Marciano, Santa Maria Paganica e San Pietro. Il tutto in una opera corale dal grande formato 120 x 120.

Per l’occasione Emanuele ha realizzato quattro cartoline artistiche dell’Aquila; le stesse andranno in omaggio ai visitatori della mostra. Rappresentate graficamente le seguenti immagini: Piazza del Mercato, rosone Basilica di Santa Maria di Collemaggio, via Costa Masciarelli e L’Aquila “Città Santa”.

Nella mostra presente Antonio Zenadocchio con una sua importante opera. Sarà riproposta, inoltre, la Grande Croce di M. Emanuele, opera davvero imponente per la sua struttura, 3 metri x 2 metri; nata dopo gli accadimenti del 2009.

I visitatori, inoltre potranno ammirare in arte e Bottega, gli attestati di stima ricevuti dall’artista da parte del Presidente Sergio Mattarella e da Papa Francesco; ciò a seguito dei ritratti a loro donati, firmati dall’Artista Aquilano, molto pubblicizzati dalla stampa non solo locale.


Print Friendly and PDF

TAGS