L’Aquila, Daniele Silvestri chiude i Cantieri dell’immaginario

di Redazione | 26 Luglio 2020, @09:07 | ATTUALITA'
daniele silvestri
Print Friendly and PDF

L’AQUILA -Come ampiamente previsto grande successo per l’evento conclusivo dei Cantieri dell’Immaginario, che ha portato sul palco Daniele Silvestri. Ad  accompagnare il cantautore romano nell’ultima serate della rassegna promossa dal Comune dell’Aquila e coordinata dal Teatro Stabile d’Abruzzo,  i sette eccezionali musicisti della sua band al completo: Piero Monterisi (batteria), Gabriele Lazzarotti (basso), Gianluca Misiti (tastiere e sintetizzatori), Daniele Fiaschi (chitarre), Marco Santoro (fagotto e tromba), Jose Ramon Caraballo Armas (tromba e percussioni), Duilio Galioto (tastiere).

Un pubblico entusiasta ha risposto alle performance dell’artista che ha fatto tappa a L’Aquila nell’ambito del suo “La cosa giusta tour 2020” 

E proprio dalle pagine social dell’artista arriva un messaggio di speranza e di vita, in ogni caso e comunque: “Ebbene sì. Si suona. Con serietà ovviamente, –  scrive Daniele Silvestri – ma anche con entusiasmo, con attenzione ma con coraggio, con pudore ma con energia… in questa strana estate… si suona! Quasi impossibile immaginarlo anche solo un mese fa. E sicuramente sarà diverso, più complicato, anomalo. Sarà una sfida. E proprio per questo sarà forse più emozionante, probabilmente irripetibile. Fatto sta che non vedo l’ora. Continuamente ci chiediamo, nel ritrovare o nel rinnegare certi comportamenti, quale sia davvero #lacosagiusta. Cose che davamo per scontate fino a pochi mesi fa dubitiamo possano tornare mai più, oppure diventano improvvisamente emozionanti (ri)conquiste. E ora anche la musica dal vivo tra queste. E ringrazio chi ci ha creduto e non si fermato davanti agli ostacoli”.


Print Friendly and PDF

TAGS