“L’Aquila Cult”, Maurizio Trippitelli racconta Ennio Morricone

di Redazione | 17 Aprile 2024 @ 14:57 | EVENTI
Ennio Morricone
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Dopo il successo del primo evento del 12 aprile scorso con Angelo De Nicola che ha aperto la rassegna con “Il Primo Giubileo della Storia”, “L’Aquila Cult”, iniziativa del Centro Commerciale “L’Aquilone”, dedica il secondo appuntamento in programma alla grande figura di Ennio Morricone, Maestro della cinematografia mondiale.

A parlarne con cognizione di causa sarà il musicista aquilano Maurizio Trippitelli, che ha avuto il privilegio di iniziare a lavorare con Morricone all’età di 18 anni, come percussionista, per la prima colonna sonora “C’era una volta in America”. Ha una lunga storia da raccontare e far vivere, Trippitelli, per aver inciso ben 250 colonne sonore con il Maestro Morricone, fino a diventare il direttore artistico e produttore di eventi mondiali.

Da non luogo a luogo di aggregazione, socializzazione e innovazione è la nuova visione del Centro Commerciale L’Aquilone.  Portare la cultura fuori dai luoghi canonici, per essere dove la gente c’è, è lo scopo principe dell’iniziativa che vedrà altri appuntamenti, ogni venerdì, sempre alle 17:30, fino al 31 maggio 2024.

Il prossimo incontro in calendario è per il 26 aprile ed è la volta di Gianfranco Giustizieri, scrittore, docente e ricercatore, che intratterrà e affascinerà il pubblico con la figura di Laudomia Bonanni, scrittrice aquilana per oltre quarant’anni, apprezzata da Montale e che non si finisce mai abbastanza di conoscere.

L’Aquila Cult” continua la sua azione di disseminare cultura fino al 31 maggio con una variegata selezione di tematiche e ospiti di prestigio. Basta andare su: centrolaquilone.it per non perdere neanche un appuntamento.

Tutti gli eventi si terranno di venerdì alle 17:30 presso il Centro Commerciale “L’Aquilone” e saranno aperti a chiunque abbia voglia di vivere e condividerne l’esperienza.


Print Friendly and PDF

TAGS