L’Aquila Città europea dello Sport 2022 a Roma per “Mooney we run”

di Redazione | 31 Dicembre 2022 @ 16:33 | SPORT
Mooney we run
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – L’Aquila Città europea dello Sport 2022, a conclusione dell’anno che ha animato il capoluogo abruzzese e le sue frazioni con decine di appuntamenti organizzati dalle numerose associazioni e società sportive presenti sul territorio, ha partecipato oggi a “Mooney We Run Rome”, grande evento organizzato da Atleticom Asd, la stessa che proprio all’Aquila ha organizzato il One hundred Gran Sasso, sfida di mountain trail running che ha visto partecipare i più temerari atleti da ogni parte del mondo.

Sotto l’egida della Fidal e giunto alla 11esima edizione, Mooney We Run Rome ha ospitato uno stand di L’Aquila Città europea dello Sport e la visita del presidente del comitato organizzatore, Francesco Bizzarri, nella capitale insieme all’assessore comunale allo Sport Vito Colonna. Nello spazio espositivo è stata promossa anche l’attesa tappa del Giro d’Italia 2023 sul Gran Sasso, a Campo Imperatore.

Dopo la competizione “by night” disputatasi lo scorso 18 giugno, la corsa su strada sulla distanza di 10 chilometri – e non competitiva su 10 e 5 chilometri – ritrova la sua collocazione all’ultimo dell’anno. Il percorso ha attraversato le strade e le piazze di Roma, dalle Terme di Caracalla al Circo Massimo, passando per piazza Venezia, piazza di Spagna, piazza del Popolo, villa Borghese, via Veneto, via dei Fori Imperiali per arrivare al traguardo ancora una volta alle Terme di Caracalla. La corsa capitolina è valsa poi come quarta tappa della RefereeRUN Aia, la corsa che vede protagonisti gli arbitri di calcio.

Bizzarri e Colonna hanno così rinsaldato un rapporto tra la città dell’Aquila e la Atleticom con il suo presidente Camillo Franchi, che nell’ottobre 2023 porterà nuovamente in Abruzzo la gara di mountain trail running.


Print Friendly and PDF

TAGS