L’Aquila: Casapound ricorda il bombardamento dell’8 dicembre 1943

di Redazione | 08 Dicembre 2023 @ 13:42 | ATTUALITA'
BOMBARDAMENTO
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Quest’oggi, in occasione dell’ottantesimo anniversario dell’evento, CasaPound Italia ha ricordato le vittime del bombardamento anglo-americano sull’Aquila dell’8 dicembre 1943, deponendo un omaggio floreale sotto la lapide commemorativa che sorge nel piazzale dell’ex-Alenia, non lontano dalla stazione ferroviaria del Capoluogo d’Abruzzo.

“La mattina dell’8 dicembre 1943 – si legge in una nota della Tartaruga frecciata – circa trenta bombardieri anglo-americani si avventarono sulla città dell’Aquila sganciando decine di ordigni esplosivi sulla stazione e sull’Officina Carte e Valori della Banca d’Italia che sorgeva nelle vicinanze. A morire furono più di cinquanta soldati tedeschi e quasi un centinaio di prigionieri alleati stipati su un convoglio diretto al Nord, ma anche e soprattutto alcuni ferrovieri, una ventina di dipendenti della Zecca – per la stragrande maggioranza donne – che pure in quella giornata festiva erano al lavoro per sostenere lo sforzo bellico delle forze dell’Asse e oltre venti abitanti dell’allora popoloso quartiere di Borgo Rivera”.


Print Friendly and PDF

TAGS