L’Aquila, Carabinieri arrestano 39enne albanese per spaccio di sostanze stupefacenti

di Redazione | 29 Settembre 2021, @11:09 | CRONACA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di L’Aquila hanno arrestato R.S., classe 1982, abitante nel quartiere di Pettino, colto nella flagranza di reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari del nucleo operativo, a seguito di alcune segnalazioni di un sospetto andirivieni di autovetture e persone a piedi, da alcuni giorni tenevano sotto osservazione l’abitazione dell’uomo, di nazionalità albanese, disoccupato e già gravato da pregiudizi penali in materia di droga.

Nella tarda mattinata di ieri i carabinieri hanno notato due giovani che in maniera circospetta facevano accesso alla casa segnalata, uscendone dopo qualche minuto.

Immediatamente bloccati, i due ragazzi sono stati trovati in possesso di tre dosi di cocaina. Poco dopo i militari hanno raggiunto anche lo straniero, sottoponendo la sua abitazione a una perquisizione domiciliare. In casa sono stati trovati e sequestrati più di mille euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio, dato che l’arrestato non svolge nessuna attività lavorativa.

Per questo motivo, il 39enne è stato dichiarato in arresto e su disposizione del pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di L’Aquila, Roberta D’Avolio, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.


Print Friendly and PDF

TAGS