L’Aquila, approvato progetto di riqualificazione cimitero Pescomaggiore

di Redazione | 15 Maggio 2020 @ 10:35 | ATTUALITA'
Mite verde pubblico L'Aquila avrà il censimento delle alberature
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Finalmente risolta la complessa questione che vedeva bloccato ormai da anni il progetto di ristrutturazione del Cimitero di Pescomaggiore”.

Lo rende noto l’assessore comunale alle Politiche Ambientali Fabrizio Taranta. Il progetto esecutivo approvato nei giorni scorsi in Giunta, prevede interventi di riqualificazione, per 60mila euro, sulla zona di accesso al Cimitero stesso, sul viale interno, sui muri lateralie su tutta la pavimentazione esistente, il rifacimento del manto di copertura della struttura che ospita la camera mortuaria, la sostituzione delle lattonerie, degli infissi e le relative tinteggiature.

Oggetto di intervento anche il taglio di alcune alberature, che nel corso degli anni hanno causato la fessurazione del muro adiacente e che, data l’altezza e la vicinanza alla struttura esistente, hanno causato un ulteriore danno alla copertura e alla gronda; lo smontaggio per revisione del cancello d’ingresso; la demolizione dei muri laterali alla scalinata e il rifacimento degli stessiin pietra locale; la rimozione della pavimentazione ed il sottofondo dei marciapiedi della struttura esistente ed infine la realizzazione di rampe d’accesso laterali con scalinata a gradoni centrale.

QQuesto intervento rappresenta la conclusione di un progetto più ampio che ha visto già la realizzazione, nei mesi scorsi, di una serie di lavoriche hanno riguardato anche il rifacimento dell’intera viabilità di accesso al Cimitero stesso. Un chilometro di strada completamente risanata dalle fondazioni, dove sono state apportate necessarie modifiche per la messa in sicurezza e per garantire una migliore fruibilità della stessa, con dei piccoli allargamenti, dove possibile, che consentono l’incrocio di due autoveicoli. Sono estremamente soddisfatto di essere riusciti a sbloccare risorse ferme da tempo e che si sia finalmente giunti alla definizione anche di questa vicenda, che ha visto per troppi anni lasciato nel degrado e nell’abbandono il cimitero di questo nostro piccolo, grazioso borgo. Spero che l’avvio di questi ultimi importanti lavori possa partire entro l’estate e che non ci siano ulteriori stop dovuti alla situazione emergenziale che stiamo ancora vivendo. Un ulteriore testimonianza di quanto questa Amministrazione abbia a cuore la delicata situazionedelle frazioni e di quanto stia correndo per recuperare il tempo fin qui perso”, dice Taranta.


Print Friendly and PDF

TAGS