L’Aquila, al via il restyling del piazzale stazione ferroviaria

di Redazione | 19 Aprile 2022 @ 13:48 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Al via la riqualificazione del piazzale della stazione ferroviaria; il Comune e Rfi (Gruppo FS Italiane) stanno riprogettando gli spazi destinati al parcheggio e al terminal bus per risolvere l’interferenza con alcune opere di fondazione dell’ex magazzino merci – manufatto dei primi anni del ‘900 – rinvenute durante i lavori, ampliando lo spazio pedonale e di attesa per gli utenti del terminal.

La riprogettazione è stata richiesta dalla Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le Province di L’Aquila e Teramo, che ha ritenuto opportuno salvaguardare le strutture di fondazione del manufatto. Nel novembre 2019 RFI e Comune dell’Aquila hanno sottoscritto un Accordo per il riordino funzionale e la riqualificazione delle aree esterne alla stazione ferroviaria dell’Aquila, con l’obiettivo di migliorarne l’accessibilità attraverso il ridisegno del piazzale e favorire l’interscambio modale attraverso la realizzazione di un parcheggio auto e un terminal bus (al posto dell’attuale scalo merci). Un intervento che si configura all’interno del più ampio progetto di riqualificazione complessiva della stazione, che ha già visto realizzati gli interventi di restyling del fabbricato viaggiatori. A febbraio 2022, durante i lavori, sono state svolte attività di scavo e di demolizione dei manufatti esistenti, in particolare del piano caricatore collocato all’interno dello scalo merci dove saranno ospitati il futuro parcheggio e il terminal bus. Nel demolire questo manufatto sono state rinvenute le fondazioni dell’ex magazzino merci di stazione risalente al 1911 e demolito nei primi anni 2000. Rfi e Comune dell’Aquila, convenendo sull’importanza del rinvenimento delle opere fondali del magazzino, che rappresentano di fatto il lascito dell’antico impianto di stazione distrutto a seguito del secondo conflitto mondiale, hanno deciso di rivedere il layout funzionale del terminal bus per salvaguardare il manufatto rinvenuto, la cui conservazione è incompatibile con il progetto in corso di realizzazione. “A causa del rinvenimento ci sarà un leggero slittamento dei tempi ma comunque l’idea complessiva di riqualificazione va avanti e cambierà il volto di questa zona della città. Dopo il restyling della stazione e dei sottopassi sarà la volta dell’area antistante e laterale, sarà realizzata una rotatoria ed un’area di interscambio con annesso parcheggio” è quanto hanno dichiarato il Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e l’Assessore alla Mobilità Carla Mannetti. “Il lavoro di squadra portato avanti con Rfi consentirà di restituire alla nostra città una stazione più funzionale e moderna” hanno concluso il sindaco Biondi e l’assessore Mannetti.


Print Friendly and PDF

TAGS