L’Aquila, al Mazzini continuano gli incontri su adolescenza e devianze minorili

di Redazione | 17 Gennaio 2024 @ 13:36 | SALUTE E ALIMENTAZIONE
Print Friendly and PDF

L’AQUILAAdolescenza, Devianze Minorili e Media Education”: quinto appuntamento all’Istituto Mazzini con la presenza di 300 studenti. Il Presidente CSI (Centro Sportivo Italiano) L’Aquila Dott Luca Tarquini ringrazia i relatori di oggi, Prof. Don Cristoforo Simula, la Dott.ssa Manuela Troiani e la dirigente scolastica Prof.ssa Monia Lai per aver condiviso il progetto che è stato patrocinato dalla Regione Abruzzo e dal CORECOM.

Don Cristoforo Simula, Assistente Ecclesiastico CSI L’Aquila, ha dichiarato: “L’incontro con i ragazzi nelle scuole è sempre interessante e formativo. La difficoltà della situazione non è data dall’argomento (devianze minorili) quanto dalla capacità di entrare in empatia con un universo con tanta voglia di sapere di imparare, quello degli adolescenti. Saper usare il linguaggio corretto ed allo stesso tempo chiaro. È una sfida che con tanto entusiasmo abbiamo intrapreso per poter dare informazioni giuste e fare formazione adeguata ai nostri ragazzi. L’attenzione dei ragazzi e la disponibilità del corpo docente e della Preside, Prof.ssa Monia Lai, hanno fatto il resto rendendo tutto ciò possibile”.

La Dott.ssa Manuela Troiani, Tecnico della riabilitazione psichiatrica e relatore del seminario, ha subito abbracciato, condiviso e sponsorizzato il progetto. Entusiasta di potersi avvicinare agli studenti, li ha aiutati a capire meglio quali possono essere le conseguenze in caso di dipendenza, sia in ambito psichiatrico che dal punto di vista neurologico. Per rispondere alle domande dei ragazzi e per aiutarli in caso di necessità, esiste un’equipe che collabora su più fronti, offrendo spunti di crescita attraverso attività socializzanti e ricreative.

Prossimo appuntamento il 29 gennaio presso l’Istituto Serpieri di Avezzano.


Print Friendly and PDF

TAGS