L’Aquila. Addio ad Agostino Del Re, storico dirigente della Cna

di Redazione | 15 Luglio 2022 @ 07:09 | CRONACA
agostino
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Si è spento a 70 anni, dopo una malattia che da mesi lo teneva lontano dalla vita della città e dei ‘suoi’ artigiani, Agostino Del Re, da anni direttore della Confederazione nazionale degli artigiani per la provincia dell’Aquila. Del Re era ricoverato all’ex Onpi, dove si è spento circondato dall’affetto dei suoi famigliari, in particolare la moglie Gianna e il figlio Leonardo. Manager apprezzato, era stato a capo dell’Ama, ma anche di Artigianfidi, animatore del consorzio che avrebbe voluto la realizzazione di un ‘centro commerciale del centro storico’, poi frenato dall’arrivo del terremoto. Tra i ruoli, anche quello di consigliere della Camera di commercio. Ispiratore e protagonista di tante iniziative per il mondo artigianale aquilano.

Alla famiglia le condoglianze della Redazione de LAquilablog.

I funerali del direttore della Cna si terranno domani, sabato 16, nella chiesa delle Anime Sante alle 11. 

Sono tanti i messaggi di cordoglio espressi alla famiglia e il ricordo di chi con Del Re ha lavorato fianco a fianco in questi anni. 

IL PRESIDENTE DELLA CNA L’AQUILA CLAUDIO GREGORI

La Cna provinciale e la Cna Servizi esprimono il più profondo cordoglio per la scomparsa di Agostino Del Re, storico direttore della Cna provinciale da sempre impegnato nelle battaglia a difesa del mondo dell’artigianato. Dirigente apprezzato, molto attivo nella vita politica cittadina con una straordinaria capacità di progettazione che lo hanno portato a ricoprire numerosi incarichi non solo di carattere associativo. Con la prematura scomparsa di Agostino il  mondo dell’artigianato perde un uomo capace, che anche nei difficili momenti della pandemia non ha mai fatto mancare il supporto della Confederazione nazionale Artigiani alle categorie rappresentate. Ho  avuto modo di apprezzare negli anni il ruolo esercitato da Agostino nella nostra crescita associativa. All’Aquila e nella provincia il suo radicamento e la sua credibilità ci hanno consentito in questi anni di crescere e rafforzarci. Negli anni è stato animatore di tanti eventi – cito tra i tanti “Mani che parlano”, “Call to the arts” – e nel suo nome proseguiremo con lo stesso impegno e la stessa voglia di fare. La presidenza i dipendenti della Cna provinciale di L’Aquila e la Cna servizi si uniscono  con un caloroso abbraccio al dolore dei famigliari.

LA CNA ABRUZZO: CON AGOSTINO DEL RE SE NE VA UN DIRIGENTE E UN AMICO 

Cordoglio di tutto il sistema associativo Cna per la scomparsa di Agostino Del Re, per anni direttore provinciale della confederazione artigiana del Capoluogo. A dar voce al dolore di tutta la Cna è il segretario generale Sergio Silvestrini:

In tutte le mie numerose occasioni di contatto con Del Re ho sempre avuto modo di apprezzare la sua competenza e dedizione al lavoro, la sua professionalità, ma soprattutto l’infinito amore che lo legava alla sua gente e alle imprese del suo territorio. Non posso non ricordare i giorni terribili del terremoto del 2009, il suo essere sempre in prima fila per dare risposte immediate agli associati, la tenacia nel rimettere presto in piedi tutto il nostro sistema di servizi. Con lui se ne va un grande dirigente del nostro movimento.

Ma è tutta la Cna Abruzzo a piangere oggi Agostino Del Re. Savino Saraceni, presidente regionale:

Il grande impegno che ha profuso in tutti questi anni a favore del nostro sistema associativo. Con lui abbiamo perso un dirigente competente e appassionato, fortemente radicato nel suo territorio, apprezzato dal sistema politico-istituzionale e dal mondo dell’impresa tutta.

Il direttore regionale Graziano Di Costanzo ricorda :

Il mio intero percorso di dirigente della Cna Abruzzo è stato segnato da un rapporto professionale, ma anche personale con Agostino. E’ stato espressione di una generazione che, all’Aquila come nel resto della regione, ha permesso alla nostra associazione di radicarsi e crescere, conquistando consensi e associati. E’ la perdita di un dirigente, ma anche di un amico.

IL SINDACO DELL’AQUILA PIERLUIGI BIONDI

“A nome della municipalità e mio personale esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Agostino Del Re, uomo cortese e di spirito, impegnato da sempre nella vita associativa e politica cittadina. Manager di lungo corso, tra gli incarichi ricoperti, è stato direttore della struttura provinciale della Confederazione nazionale artigianato e piccole medie imprese, un mandato che ha svolto per molti anni con passione, dedizione e spirito di servizio. Apprendo con immenso dolore la notizia della sua prematura dipartita. Ai suoi familiari giunga l’abbraccio della città dell’Aquila”. 

IL CONSIGLIERE REGIONALE AMERICO DI BENEDETTO E IL GRUPPO CONSILIARE ‘IL PASSO POSSIBILE’

Con l’improvvisa scomparsa di Agostino del Re perdiamo una guida insostituibile per il mondo dell’artigianato e delle piccole imprese del territorio aquilano, una persona sempre misurata, stimata per la sua grande professionalità e signorilità. Agostino Del Re ha saputo interpretare fino all’ultimo il suo importante ruolo di direttore provinciale di Cna con grande competenza, lungimiranza e sensibilità, sempre disponibile al dialogo e al confronto, capace di grandi progettualità e di tessere rapporti ed intese per la risoluzione dei problemi ed il raggiungimento dei risultati, fino a diventare un prezioso punto di riferimento per l’economia e la politica locali. Nel giorno dell’addio al caro Agostino, ci uniamo al dolore della famiglia esprimendo la nostra vicinanza alla moglie Gianna e al caro figlio Leonardo. 

LA DEPUTATA DEL PARTITO DEMOCRATICO STEFANIA PEZZOPANE

La perdita di Agostino Del Re  mi ha profondamente rattristata. Seguivo la sua brutta malattia attraverso le caute e riservate parole di Leonardo. E si sperava, si sperava. Con Agostino ho condiviso tante cose importanti, era una fucina di idee ed un motore di tante iniziative. In ogni ruolo in Cna e in Camera di Commercio lavorava con entusiasmo. Lo ricordo dopo il terremoto attivissimo per portare l’attenzione sulle attività distrutte. Artigianato, tradizioni locali, problemi delle imprese, erano il suo pane quotidiano. La città e la sinistra perdono una figura preziosa. A lui devo molto, uomo concreto ed affabile, quando mi chiamava era sempre per proporre idee e soluzioni ai problemi. Utile in Cna, in Camera di Commercio, nella professione. Quante straordinarie iniziative abbiamo realizzato per promuovere l’artigianato, i talenti femminili, ‘Mani che parlano’ con Valeria Cannavicci e Paolo Del Vecchio, le ‘Rocce e le Storie’ con Gilda Panella, le iniziative con Monica Pelliccione per valorizzare i talenti delle donne con le artiste, Grazia Di Michele, Selene Pascasi e tante tante altre. Se ne è andato in silenzio, lontano dal suo mondo. Lascia un segno di sè e tanto affetto. Perché era un uomo buono. E si faceva voler bene. Un abbraccio grande grande a Leonardo, alla famiglia di Agostino, a tutti quelli che gli hanno voluto bene. Addio, caro Agostino .

L’EX ASSESSORE COMUNALE ALLA RICOSTRUZIONE PIETRO DI STEFANO

La notizia che Agostino Del Re ci ha lasciati ci intristisce fino alle lacrime. Agostino ha segnato la storia della città con la sua guida della Cna e col suo impegno negli anni in cui ci apprestavamo a ricostruire L’Aquila. Mancherà a noi, alla sinistra e alla sua organizzazione che con pazienza infinita aveva riorganizzato. Al figlio Leonardo e alla famiglia tutta, un grande abbraccio.

IL COMPONENTE DELLA GIUNTA CAMERALE EZIO RAINALDI

Agostino veva doti di grande umiltà ed equilibrio. Persino nelle sue rivendicazioni era un galantuomo. Se n’è andato in silenzio, com’era nel suo stile. Agostino, con cui abbiamo condiviso battaglie come quella sulla restituzione delle tasse sospese dopo il sisma, era un punto di riferimento del sistema associativo.

IL CORDOGLIO DI AUGUSTO EQUIZI, AMMINISTRATORE UNICO AMA 

L’amministratore unico dell’Azienda della mobilità aquilana, Ama spa, Augusto Equizi, e l’intera azienda, personale amministrativo, autisti e meccanici, si stringono attorno alla famiglia Del Re per la prematura scomparsa di Agostino.

A lungo direttore della Cna dell’Aquila, con vari ruoli di responsabilità nel corso della sua vita, Agostino Del Re è stato anche amministratore dell’Ama e in azienda viene ricordato come un professionista che non si è mai sottratto al lavoro e alle responsabilità.

“Alla moglie Gianna e al figlio Leonardo, giungano le più sentite condoglianze da parte mia e della società che mi onoro di guidare in questo momento”, afferma l’amministratore Equizi

 

IL CORDOGLIO DI CONFCOMMERCIO L’AQUILA 

Profondamente addolorati abbiamo appreso della scomparsa di Agostino Del Re, storico direttore della CNA della Provincia di L’Aquila, una figura di grande rilievo nel panorama sindacale di rappresentanza del comparto artigiano provinciale e delle piccole e medie imprese del territorio, cui ha dedicato tutta la sua intensa vita lavorativa all’interno della Confederazione.

Lo ricordiamo con commozione nello svolgimento delle tante battaglie, che abbiamo di frequente condiviso, a favore dell’imprenditoria locale, cui certamente ha dato un grande contributo in termini di  impegno, competenza e dedizione e siamo certi che  resterà sempre uno dei protagonisti nella storia dell’associazionismo imprenditoriale della nostra Provincia.

A nome dell’intera Dirigenza e del personale dipendente di Confcommercio L’Aquila,  esprimo il più affettuoso cordoglio e vicinanza alla sua famiglia.”

 IL CORDOGLIO DI CISPEL ABRUZZO

La notizia della scomparsa di Agostino Del Re lascia me personalmente e tutta la Confservizi – Cispel Abruzzo in una profonda tristezza. Agostino – in qualità di Presidente di AMA dell’Aquila e poi del Consorzio Promiter – è stato presidente della Confservizi-Cispel Abruzzo (l’Associazione Regionale delle aziende, società ed enti di gestione dei servizi pubblici di interesse locale) dall’anno 2016 al 2021. La sua attenzione – giusto dire passione – per il mondo della piccola e media impresa che nella attività di direzione della C.N.A. di L’Aquila aveva il suo naturale strumento di espressione, aveva trovato nella attività di Presidenza della Confservizi-Cispel Abruzzo un elemento in più di ragione e di impegno, nello sforzo di migliorare sempre di più la capacità delle aziende pubbliche dei servizi pubblici locali nel fornire un servizio sempre più efficiente ai cittadini ed alle imprese, in ragione dello sviluppo economico e civile dei territori della nostra regione. La nostra tristezza si unisce dunque a quella di quanti lo hanno conosciuto e stimato e che in queste ore stanno manifestando il loro dispiacere. Alla famiglia la vicinanza e le più sentite condoglianze di tutta la Confservizi-Cispel Abruzzo, degli amministratori e dirigenti delle aziende ed enti associati.

La galleria fotografica fornita dalla Cna Abruzzo in ricordo di Del Re:


Print Friendly and PDF

TAGS